Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quasi 60 fra ragazze e ragazzi ad Ancona alle Feste del Rugby

Più informazioni su

GROSSETO – Quasi 60 fra ragazze e ragazzi del Grosseto Rugby Club partecipano alla finale nazionale delle “Feste del Rugby”, in corso di svolgimento ad Ancona questo fine settimana (25/26 maggio).

Si tratta della fase finale di un progetto nazionale che ha coinvolto migliaia di ragazzi dai 10 ai 15 anni in tute le scuole del Paese. Fra i 1500 partecipanti alla festa del rugby di Ancona – promossa da Federazione italiana rugby, Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e Polizia ferroviaria – ci sarà anche la rappresentativa del Grosseto Rugby Club con 30 ragazzi e 25 ragazze delle categorie Under 12, 14 e 16, che durante l’anno che sta per concludersi hanno preso parte al campionato scolastico organizzato dalla società biancorossa nelle scuole Ungaretti e Dante Alighieri.

Con i ragazzi ad Ancona ci sono il presidente Andrea Benvenuti e l’allenatore Alessio Ricucci, in rappresentanza dello staff tecnico composto da Vittorio Esposito, Matteo Bertelli, Giampiero De Michele, Agostino Bencivenga, Simone Pieri, Gianluca Cerilli, Giacomo Nencini e Fabio Ferretti, che seguono le squadre del minirugby e le giovanili del Grosseto Rugby Club, dall’Under 6 all’Under 16.

«Con l’assegnazione per 15 anni della gestione del campo di via David Lazzaretti da parte del Comune – spiega il presidente Andrea Benvenuti – si è acceso un grande entusiasmo, dimostrato dalla grande partecipazione a questa due giorni di Ancona. Un’occasione di divertimento ma soprattutto di crescita per tutti i ragazzini e le ragazzine che vi partecipano. L’ottimo lavoro svolto nelle scuole di Grosseto dallo staff tecnico societario sta coinvolgendo molti giovani, e già dalla prossima stagione agonistica avremo una quadra femminile Under 14».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.