Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il comitato compie 10 anni: grande festa della Croce Rossa insieme alla cittadinanza

MONTEROTONDO MARITTIMO – Festa per il decimo anniversario del Comitato locale della Croce Rossa: presenti, oltre ai volontari, il sindaco, Giacomo Termine, il vicesindaco, Roberto Creatini, il maresciallo dei Carabinieri, Fabrizio Flori , il Presidente del Comitato CRI della regione Toscana, Francesco Caponi, Vaglio della CRI di Grosseto, i presidenti dei comitati della CRI della zona, la pubblica assistenza di Sasso Pisano, i presidenti della associazioni Avis, del Coro Santa Cecilia, della Pro Loco, del Grisna e della Usd Monterotondo, il dottor Michele Giordano , il Vincenzo Errico, la Lorena Traverari.

La cerimonia è iniziata con la Santa Messa officiata dai parroci Don Gregorio e Don Cristoforo che, durante l’omelia, hanno illustrato i sette principi della Croce Rossa, collegandoli al contenuto del Vangelo del giorno. I partecipanti si sono poi trasferiti nel Teatro del Ciliegio per i saluti del Presidente del Comitato e delle autorità intervenute.

«Il presidente Mario Frati – dice una nota della Cri – ha illustrato nella sua relazione tutte le attività svolte nel decennio nel rispetto “dei valori e dei principi di cui la Croce Rossa è portatrice”, sottolineando l’importanza del volontariato “in un mondo dove lo spazio umanitario rischia di diventare sempre minore.” Ha ringraziato tutti i volontari “che sono sempre in prima fila nell’emergenza, nel soccorso e nella gestione dei viaggi a supporto della popo- lazione” e che con “il loro impegno e la loro disponibilità continueranno ad essere la nostra migliore ri- sposta alle richieste di aiuto e di intervento che giungono dal nostro territorio”».

«Il sindaco Giacomo Termine – prosegue la nota – è intervenuto affermando che “la Croce Rossa è un riferimento per la si- curezza di tutta la popolazione locale e un presidio essenziale, che più volte abbiamo avuto modo di apprezzare. Il Comitato Cri di Monterotondo Marittimo, in questi 10 anni, ha messo a segno risultati davvero lusinghieri impiegando personale volontario, grazie al quale ogni giorno vengono garantiti servizi essenziali come il trasporto sanitario da domicilio fino alle strutture ospedaliere, per i ricoveri e per le visite, i servizi di emergenza svolti nell’ambito del sistema del 118 e altre numerose attività che comprendono la formazione, con i corsi di primo soccorso e sull’uso del defibrillatore, fino all’organizzazione di eventi di solidarietà”. Ha ringraziato quindi, Mario Frati, presidente del Comitato CRI di Monterotondo Marittimo e tutti i volontari della Croce Rossa “per la qualità dei servizi garantiti nel nostro territorio.”»

«Anche il presidente della Croce Rossa regionale Caponi – illustra la nota – si è congratulato per il lavoro svolto dai volontari e ha augurato al comitato di continuare a essere un punto di riferimento per la propria gente. Sorella Vaglio ha portato il saluto del Presidente del Comitato provinciale Hubert Corsi, che non ha potuto essere presente e la dottoressa Traversari, presidente della Nefro Toscana Onlus, ha ringraziato la Cri di Monterotondo per il generoso contributo erogato a questa Associazione».

Nel pomeriggio, nella Piazza Mario Cheli, è stato offerto un buffet a tutta la popolazione, animato dallo spettacolo di giocoleria per bambini di Carlo Banchi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.