Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alival, ammortizzatori sociali per tutti i lavoratori: la produzione si sposta tutta a in uno stabilimento

AMIATA – «Una crisi di mercato persistente ha fatto temere per la tenuta dell’occupazione nei due stabilimenti grossetani (situati a Castel del Piano e di Cinigiano) della Alival, società specializzata nel settore dei formaggi a pasta filata con sede in provincia di Pistoia, e facente parte del Gruppo Nuova Castelli». Afferma la Alival. «Il calo di attività era un dato consolidato, e dopo aver adottato un rigoroso contenimento di ogni costo di struttura la strada dei tagli al personale pareva l’unica perseguibile».

Si esprimono pertanto con soddisfazione «dirigenza aziendale e parti sindacali, dopo l’incontro del 24 maggio presso la sede di Confindustria Toscana Sud; l’accordo raggiunto, ed approvato all’unanimità dall’assemblea dei lavoratori, ha infatti consentito di evitare la drastica riduzione di posti di lavoro, mediante il ricorso agli ammortizzatori sociali accompagnato dall’accorpamento di tutto il personale nell’unico stabilimento di Cinigiano, dove è in corso il potenziamento delle attività produttive correnti».

«Sono felice di aver trovato, nonostante il difficile contesto di mercato, una soluzione condivisa con le parti sociali che miri alla salvaguardia dei posti di lavoro» ha dichiarato al termine dell’incontro l’amministratore delegato di Alival Riccardo Bottura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.