Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Materiale di scarto: il seminario dell’Ance per riutilizzarlo

GROSSETO – Appuntamento nella sala delle conferenze dell’Ance Grosseto, in Viale Monterosa 56, venerdì 25 maggio, a partire dalle 9,30, con un seminario di approfondimento sul
“Fresato d’asfalto, il suo impiego per una corretta gestione. Problematiche dei vincoli normativi”.

«L’incontro, aperto alle imprese associate, ai liberi professionisti e ai tecnici degli Enti appaltanti – illustra Ance – ha lo scopo di approfondire alcune importanti attuali criticità e proporre sostenibili soluzioni in merito al fresato bituminoso, ricavato dalle fresature dei manti stradali. Il suo deposito in piattaforma, la possibilità del riciclo e di utilizzo, anche per valorizzare la diffusione dell’edilizia circolare nelle costruzioni, generano incertezze di gestione interna ed esterna alle imprese nonché difficoltà agli operatori economici, nel contesto delle attuali norme ambientali, producendo effetti di diseconomie e pesanti contenziosi di natura giuridica».

Il seminario sarà introdotto da Rossano Massai, presidente dell’Ance Grosseto e seguiranno gli interventi di:
– Marcello Cruciani, Direttore Tematiche Ambientali – Ance sul tema:
“Norme, prassi e futuro , come orientarsi”
– Renzo Rossi, Direzione Ambiente ed Energia Presidio Zona Distretto Sud – Regione Toscana
“Fresato d’asfalto. Metodologia delle autorizzazioni rilasciate dalla Regione Toscana”
– Filippo Grifoni, Soluzione Ambiente Srl
“La Gestione del fresato d’asfalto, tra sottoprodotto e rifiuto. La difficile linea di confine e le criticità conseguenti”
Condurrà il seminario Mauro Carri, direttore Ance Grosseto moderando il dibattito ed impostando le conclusioni.

Il seminario è riconosciuto ai fini formativi dall’Ordine degli Architetti e degli Ingegneri della Provincia di Grosseto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.