Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Il futuro in mano ai giovani”: Olivia è il primo sindaco dei ragazzi

CAPALBIO – Il primo sindaco dei giovani di Capalbio è una ragazza, Olivia di Martino, candidata della lista “Il futuro in mano ai giovani”.

A dare l’annuncio è il primo cittadino, Luigi Bellumori, che racconta nel dettaglio tutte le fasi del voto: «Gli aventi diritto al voto complessivi sono stati 83, delle classi I, II e III del ciclo della secondaria di primo grado – spiega – si è votato oggi, dalle ore 10.00 alle ore 13.30. Poi lo spoglio dalle ore 13.35: il distacco è parso subito importante agli scrutatori. Al termine è risultato donna il primo Sindaco dei ragazzi, Olivia di Martino con una larga maggioranza dei consensi si aggiudica lo scranno più alto, capitanando la lista n.2 “Il futuro in mano ai giovani”».

«A pari merito Edoardo Ceravolo candidato della lista 1 con Brando Mariani della lista 3 – prosegue Bellumori – il consiglio comunale dei ragazzi, che lunedì 28 giurerà alle 10 nella sala polifunzionale del Cinema Borgo Carige, sarà composto, oltreché da Olivia di Martino Sindaco, dai seguenti consiglieri: Arianna Eusepi, Leonardo Giacomini, Gaia Iacotonio, Giordana Lanzillo, Picca Anastacia, Rachele Sartorio, Brando Mariani, Eleonora Angelucci, Fernando Lopez, Elisa Olivi , Edeordo Ceravolo, Timotei Iacoboea, Martina Tonini, Simone Angeli, Chiara Conti e Giorgia Martini».

Al giuramento saranno presenti il sindaco di Capalbio, le autorità locali ed i rappresentanti della scuola, delle parrocchie, della scuola familiare di Nomadelfia e delle associazioni capalbiesi. Lo aveva promesso e, a breve, dopo l’insediamento, la festa sarà con il ballo dei ragazzi, poi al via i progetti e il primo invito del Sindaco Bellumori in consiglio comunale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.