Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pranzo pic nic a mensa: panino, acqua e mousse. Genitori indignati protestano

Più informazioni su

GROSSETO – Due panini sotto cellophane, una mousse di frutta in scatola, un budino al cioccolato, un frutto e acqua in bottiglia. Lo hanno chiamato pranzo pic nic, ma l’idea non è piaciuta molto ai ragazzi della scuola di via Montebianco e tantomeno alle loro mamme.

«Questo è il pranzo di oggi a mensa – afferma una mamma mostrando la foto – mia figlia ha mangiato un panino e il resto lo ha portato a casa, stiamo parlando di panini preconfezionati in uno stabilimento di Brescia, alla faccia del prodotto fresco e soprattutto a chilometro zero».

I genitori sono indignati, anche perché molti bambini, quei panini, non li hanno neppure assaggiati. «Praticamente, quello proposto dalla Camst è un cestino da gita – proseguono – e che ci è costato il prezzo di un pranzo, a qualcuno anche 7 euro a seconda della tariffa».

«Noi siamo molto attenti all’alimentazione – prosegue un’altra mamma – e due panini con scadenza 3 giugno (la “lunga conservazione” è una delle cose che ha più indignato i genitori) non sono quello che a casa definiamo un’alimentazione sana».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.