Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da est a ovest: pinete più sicure e divertenti da giugno e settembre

Più informazioni su

FOLLONICA – Anche quest’estate le pinete della città saranno più sicure e divertenti grazie al progetto “Da Est a Ovest” a cura delle cooperative Il Nodo e Arcobaleno in collaborazione con l’amministrazione comunale.

A partire dall’1 giugno fino al 15 settembre il progetto prevede una serie di servizi accessori all’interno dei parchi pubblici tra animazione, laboratori e attività per migliorare il servizio ai cittadini e turisti, ma soprattutto sarà uno strumento utile per incrementare il controllo nei parchi.
In seguito all’esperienza dell’anno scorso si è, infatti, notato una drastica riduzione degli atti vandalici durante il periodo di presidio degli operatori.

Il progetto prevede, infatti, l’intensificarsi della custodia delle due pinete e dei servizi igienici interni, attraverso operatori riconoscibili che monitoreranno eventuali episodi di criticità. Saranno presenti sette giorni su sette dalle ore 8 alle ore 20. Per ogni pineta, levante e ponente, saranno in servizio quattro operatori a turno. «Gli operatori –spiega Francesco Basili della cooperativa il Nodo-, riconoscibili con divisa e cartellino identificativo, garantiranno il corretto uso e la pulizia continua dei bagni, delle aree verdi, della vasca dei pesci e delle aree attrezzate con giochi, segnalando situazioni di pericolo e comportamenti non adeguati. Un mezzo elettrico a minimo impatto ambientale, dotato di adeguate attrezzature, metterà in condizione l’operatore di intervenire prontamente nei semplici interventi manutentivi».

Al servizio di custodia si unisce una serie di attività di animazione all’interno delle due pinete, tra la caccia al tesoro, giri a cavallo e numerose attività ludico-ricreative a cura della cooperativa Arcobaleno. «Con i nostri educatori –afferma la presidente Sara Lavagnini – vogliamo dare un servizio a tutti bambini, sia turisti che residenti. Giocarci e vivere la pineta è il modo migliore per insegnare anche un corretto comportamento all’interno della stessa».

L’amministrazione comunale follonichese sostiene l’iniziativa con un contributo di 6500 euro, grazie agli utili delle farmacie comunali. «Il risultato dell’anno scorso ci ha entusiasmato –dice il vicesindaco Andrea Pecorini-. Sappiamo che le pinete hanno costantemente bisogno di manutenzione e custodia e in questo progetto ci crediamo tanto. Quest’anno partiamo con più forza, più idee e più attività».

Nel dettaglio i servizi saranno così strutturati: l’edificio dei servizi igienici, oltre a diventare il punto di riferimento della guardiania, sarà organizzato per offrire ulteriori servizi ai fruitori della pineta. Sarà allestito anche un fasciatoio per permettere il cambio dei pannolini. Gli altri due bagni continueranno a essere aperti negli orari stabiliti.

Inoltre, a favore degli amanti della lettura, sotto il porticato sarà predisposta una piccola libreria gestita con la filosofia dello “Scambia libro” dove si potranno prendere e lasciare libri e riviste in un circuito virtuoso che vuole favorire letture di ogni genere.

Sarà disponibile anche un punto soccorso per le lievi ferite dei più piccoli per tornare sorridenti ai giochi preferiti. Un piccolo impegno per far percepire anche il senso di protezione che il servizio intende garantire.
I padroni degli amici a quattro zampe che si trovano ad attraversare il parco con il proprio cane, potranno trovare i sacchetti raccogli feci presso i servizi igienici, insieme a un punto acqua per l’abbeveraggio.
Sarà apposta anche una segnaletica dedicata a misura di bambino per indicare tutti i servizi proposti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.