Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Solidarietà: il sogno di Paolo diventa realtà. Allo stadio per tifare il suo Milan

Più informazioni su

GROSSETO – Un sogno che diventa realtà: è quello vissuto ieri, domenica 20 maggio, da Paolo Schembri, un ragazzo che frequenta il centro diurno per disabili “Il Girasole” di Grosseto. Grazie alla generosità dell’usd Paganico, infatti, ha potuto assistere alla partita della sua squadra del cuore: il Milan.

Accompagnato da un operatore, che si è reso disponibile volontariamente, Paolo è partito alle 6.30 da Paganico per raggiungere lo stadio di San Siro e assistere al match Milan – Fiorentina,  che è terminato con un 5 a 1 per la squadra lombarda,  insieme a un altro gruppo di tifosi maremmani.

“Ringraziamo il Paganico – dice il direttore della Società della Salute Grossetana Fabrizio Boldrini – per aver realizzato questo sogno. E’ grazie a collaborazioni come questa che spesso i nostri assistiti possono svolgere attività che esulano dall’ordinario, ma che rappresentano momenti importati di integrazione”.

“Per Paolo – aggiunge Monica Ciacci, educatore di comunità del Coeso e referente del centro diurno – quella di ieri è stata una giornata indimenticabile: conosciamo Paolo da anni e il Milan è sempre stato la sua grande passione e, in alcuni momenti, la spinta per superare le difficoltà della vita”.

Il centro diurno per disabili “Il Girasole” di Grosseto, è gestito dal Coeso in collaborazione con la cooperativa Arcobaleno. E’ frequentato da ventiquattro disabili adulti che, ogni giorno, svolgono attività educative e ricreative che hanno l’obiettivo di favorire il mantenimento delle abilità residue e stimolare l’autonomia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.