Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sequestrati oltre mille euro e undici buste di cocaina: trentenne in manette

GROSSETO – Arrestato ieri con l’accusa di spaccio un uomo 30 anni, originario del Marocco, sul conto del quale la Questura di Grosseto stava indagando già da tempo in relazione a un giro di smercio, nel capoluogo maremmano, di sostanze stupefacenti, eroina, cocaina e hashish, concentrato nella zona di via Leoncavallo.

«Il 17 maggio 2018 – dice una nota della Procura di Grosseto – il personale della Squadra Mobile della Questura di Grosseto ha eseguito, su richiesta di questa Procura della Repubblica, l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 5 gennaio scorso dal GIP del locale Tribunale nei confronti di un trentenne, nato in Marocco il 1° gennaio 1998, responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti continuato. Il provvedimento cautelare è stata emesso alla conclusione di indagini avviate dalla Squadra Mobile della Questura di Grosseto e coordinate da questa Procura della Repubblica, in relazione ad un’attivita di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo eroina, cocaina e hashish avviata nel capoluogo maremmano, in particolare nella zona del parco di via Leoncavallo».

«L’attività investigativa ha consentito di provare, grazie ad una serie di sequestri, per complessivi undici involucri di cocaina – prosegue la Procura – le attività illecitamente svolte nell’anno 2017 dal sospettato, fino al mese di ottobre, e di individuare numerosi soggetti acquirenti. Contestualmente all’esecuzione del provvedimento cautelare è stata eseguita la perquisizione personale nei confronti dell’indagato che ha permesso di sottoporre a sequestro la somma contante di 1.055 euro, provente dell’attivita illecita di spaccio. L’indagato marocchino è stato, infine, tradotto presso la Casa Circondariale di Grosseto»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.