Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo regolamento per la privacy: se ne parla con Confartigianato Imprese Grosseto

Mercoledì 16 maggio a Clarisse Arte partono gli incontri per chiarire i dettagli del Gdpr

Più informazioni su

GROSSETO – Il nuovo regolamento comunitario generale sulla protezione dei dati (Gdpr: General data protection regulation) entra in vigore venerdì 25 maggio. E Confartigianato Imprese Grosseto ha organizzato una serie di incontri che iniziano mercoledì 16 maggio alle 18.30 nella sede di Clarisse Arte (in via Vinzaglio 27, Grosseto) per comunicare agli associati tutte le informazioni necessarie per rispettare il nuovo disciplinare.

L’iniziativa vede la collaborazione di GdprStudio, azienda grossetana specializzata nel settore della privacy, e continuerà nelle prossime settimane in altre città della provincia. «Sulla base della nuova normativa relativa al trattamento dei dati personali – spiega il segretario generale di Confartigianato Imprese Grosseto, Mauro Ciani – la nostra associazione organizza una serie di seminari per informare le aziende sui nuovi adempimenti richiesti dal Regolamento europeo 2016/679, al fine di comprendere cosa cambia rispetto al Codice della privacy finora in vigore. L’obiettivo degli incontri è illustrare le regole che entreranno in vigore dal  25 maggio e dare agli associati un sostegno per pianificare tutti gli interventi necessari per conformarsi alla nuova normativa». Tra le principali novità introdotte dal disciplinare c’è il rafforzamento delle misure tecniche e organizzative per garantire la massima sicurezza dei dati, riducendo così il rischio di furto o dispersione accidentale. L’obiettivo del dispositivo è garantire un’adeguata sicurezza dei dati personali nel momento in cui vengono trattati, per evitare situazioni che possano compromettere la privacy.

«Si pensi a trattamenti non autorizzati o illeciti, alla perdita, distruzione o danno accidentale – spiega Gianluigi Ferrara, funzionario di Confartigianato Imprese Grosseto –. In caso di data breach, ovvero di un incidente che abbia esposto informazioni personali o confidenziali, il titolare del trattamento dei dati personali deve poter dimostrare al giudice di aver preventivamente assunto tutte le precauzioni del caso. Il Gdpr interessa enti pubblici e imprese, che dovranno attuare una serie di operazioni necessarie alla protezione di quei dati considerati sensibili secondo il Regolamento». Il primo appuntamento per saperne di più è mercoledì 16 maggio dalle 18.30 nella sala conferenze di Clarisse Arte. L’incontro successivo sarà in programma a Follonica lunedì 21 maggio alle 18 al Casello idraulico in via Roma.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.