Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Manciano Street Music Festival 2018: dalla Magicaboola Brass Band a Fabio Concato

Evento in programma dal 7 al 10 giugno: 7 band: 4 straniere e 3 italiane

Più informazioni su

MANCIANO – È stata presentata l’ottava edizione del Manciano Street Music Festival, l’evento internazionale di musica di strada ideato e organizzato dall’associazione musicale culturale “Diego Chiti”, con il patrocinio e contributo del Comune di Manciano e di molte realtà imprenditoriali della zona, che si svolgerà per le vie del borgo dal 7 al 10 giugno. La presentazione ufficiale, che si è svolta domenica 13 maggio al Nuovo cinema di Manciano, ha visto la partecipazione di un trio d’eccezione che ha omaggiato il grande Django Reinhardt: Alessandro Golini al violino, Luca Giacomelli alla chitarra e nella veste insolita di chitarrista, l’attore Giorgio Tirabassi. Tante le novità di questa edizione: durata, numero di gruppi e tipologia di eventi. Il festival prenderà vita giovedì 7 giugno in piazza Della Rampa con un concerto-evento per festeggiare i 10 anni della Magicaboola Brass Band, quella che a tutti gli effetti è la street band ufficiale della manifestazione che si esibirà con tre ospiti di eccezione: Ellade Bandini alla batteria, Mauro Ottolini al trombone e Mauro Grossi al pianoforte.

La Magicaboola si esibirà anche sulle strade di Manciano nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 giugno con altre 7 band: 4 straniere e 3 italiane. Dalla Francia arrivano i Ziveli Orkestar, con le loro melodie balcaniche e i Panda’s Cover Gang una street band che propone brani della tradizione rock. Da Barcellona torna la Brincadeira: la band spagnola di percussionisti attualmente in Italia che per tutta questa settimana (14-20 maggio) sarà in molte scuole elementari della provincia con workshop di percussioni.

Dall’Inghilterra arriva Tell Tale Tusk, un sestetto che fa dell’armonia vocale il suo punto di forza: tre bravissime cantanti e polistrumentiste per un repertorio che affonda le radici nella tradizione folk. Il dixieland arriva dalla Sicilia quest’anno con la Tinto Brass Band. A fare da collante a tutte le esibizioni le Hostress, un trio comico-vocale di ragazze, che in abito da hostess, animeranno le strade di Manciano con i loro pezzi e i loro “consigli” su come affrontare la manifestazione. Venerdì 8 giugno evento d’eccezione per il Manciano Street Music Festival: Fabio Concato in concerto. “Quest’anno abbiamo deciso di azzardare – spiega Michele Santinelli, presidente dell’associazione Diego Chiti e direttore artistico del festival – e lo abbiamo fatto con un intento preciso: quello di dare ancora più risalto al nostro paese e al nostro festival. Far crescere un festival significa anche far crescere il borgo che lo ospita e renderlo attrattivo dal punto di turistico. Con questa scelta andiamo fuori dal campo street band ma abbiamo deciso di promuovere il nostro festival attraverso la musica e per questo abbiamo voluto organizzare per il venerdì sera un concerto con un’icona della musica italiana, uno dei grandi autori della nostra storia musicale: avremo il piacere di avere in piazza della rampa Fabio Concato e come tutti i nostri eventi ovviamente sarà gratuito. È già una cosa grande avere così tante band, di cui ben 4 straniere, il concerto di Fabio Concato in piazza è la ciliegina sulla torta. Ringraziamo il Comune di Manciano per l’impegno, il contributo e l’attaccamento dimostrato alla nostra manifestazione, Banca Tema e Terme di Saturnia sponsor ufficiali dell’evento e tutte le aziende locali che hanno deciso di contribuire alla manifestazione. Cogliamo l’occasione per ricordare che è ancora aperta la sottoscrizione ‘Io sostengo il festival’”.

“È stato svelato ieri sera – parla il consigliere delegato alla Cultura del Comune di Manciano, Sergio Pietretti – il programma del Manciano Street Music Festival 2018, una presentazione coinvolgente accompagnata da splendida musica con Giorgio Tirabassi, Alex Golini e Luca Giacomelli. Sarà un’edizione più lunga, con ben 4 gruppi internazionali e 3 italiani, con grandi ospiti d’eccezione (uno su tutti Ellade Bandini, batterista di Fabrizio de André e Francesco Guccini), e con musica per tutti i gusti, dal dixieland alle cover rock, alla celtica, alla balcanica, senza farci mancare gli ormai irrinunciabili tamburi della Brincadeira. Un festival sempre più colorato, sempre più vissuto, sempre più importante e sempre più amato. Un orgoglio per Manciano. Venerdì 8 giugno sorpresa con il concerto gratuito del grande Fabio Concato”. “Quest’anno – afferma il sindaco di Manciano, Mirco Morini – il festival raggiunge un altissimo livello qualitativo. Questo evento per noi rappresenta non solo divertimento e buona musica ma un’occasione per far vivere Manciano al massimo, per dare il benvenuto ai turisti che aprono la stagione e per far uscire Manciano fuori dai propri confini”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.