Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maggioranza sempre più a trazione leghista: con Virciglio il Carroccio diventa il gruppo più numeroso

GROSSETO – Cresce il gruppo della Lega in consiglio comunale e con l’ingresso di Pasquale Virciglio (consigliere eletto nelle liste di Forza Italia e da tempo entrato nel gruppo misto in rappresentanza del Movimento Nazionale per la Sovranità) e il Carrcoccio diventa il primo gruppo consiliare del centrodestra disegnando una maggioranza sempre più a trazione leghista. Un “primato” quello della Lega che, come ha spiegato il segretario provinciale Andrea Ulmi, farà sentire ancora di più la sua forza, dando un indirizzo preciso all’azione dell’amministrazione comunale, soprattutto nei temi cari al popolo leghista come la sicurezza.

«C’è un patto – ha spiegato Ulmi – anche a livello nazionale tra Lega e Mns: molti degli eletti con il Movimento occupano posti di rilevo all’interno della Lega. Pasquale Virciglio ha fatto un percorso con noi, sia umano che politico, e questo suo ingresso nel nostro gruppo è solo il coronamento del nostro rapporto».

A sancire l’importanza del “patto” è arrivato a Grosseto anche Gianni Alemanno, leader nazionale del Movimento. «Come Mns – ha spiegato l’ex sindaco di Roma – riconosciamo nel centrodestra la leadership di Matteo Salvini e da tempo collaboriamo con la Lega. L’intesa ha permesso anche l’elezione di candidati del Mns nelle liste del Carroccio e dove è stato possibile i nostri amministratori sono entrati nella Lega. Siamo contenti che questo accada anche a Grosseto perché è fondamentale far capire anche ai toscani quanto sia importante il valore dell’alternanza di governo e in questo senso la Lega può essere la carta vincente».

Anche il neo consigliere della Lega Virciglio si è detto soddisfatto della scelta. «Sono orgoglioso – ha detto – di far parte del gruppo consiliare. Ho sempre avuto ottimi rapporti con gli amici della lega anche in tempi non sospetti».

Sul futuro della Lega anche a livello nazionale Mario Lolini, neo deputato maremmano del Carroccio, ha ribadito come il Governo che si appresta a nascere, quello del patto giallo verde tra Salvini e Luigi Di Maio, «sia l’unica possibilità in campo per evitare l’ennesimo Governo tecnico che sarebbe un vero disastro per gli italiani»·

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.