Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sindaco contro sindaco: a Semproniano si sfidano Cavezzini e Petrucci

SEMPRONIANO – È una sfida tra due uomini di esperienza quella che vedrà scontrarsi Alfonso Cavezzini e Luciano Petrucci, alla guida di due liste civiche di centrosinistra il primo e di centrodestra il secondo. Cavezzini è stato sindaco già due volte (la prima elezione risale al 1979) mentre Petrucci ha amministrato il comune dal 94 al 2003. I due si sfideranno per la carica di primo cittadino a Semproniano, comune di circa mille anime e 800 votanti.

«La decisione di rimettermi in gioco è stata sofferta – afferma Alfonso Cavezzini (Uniti per Semproniano) – ci ho pensato tre notti; egoisticamente sapevo che sarebbe stato difficile. Però in questo paese sono nato, cresciuto e ci vivo, e ci sono affezionato».

«Mi sembrava doveroso dare una mano ai cittadini di Semproniano che sono stati messi in difficoltà dall’ultima amministrazione – sottolinea invece Luciano Petrucci (Semproniano bene comune) –. Non è stato un sacrificio, anzi sono stato incitato più volte a farlo e ho deciso di scendere in campo. Ho messo a disposizione la mia esperienza, e anche nella lista abbiamo voluto mettere insieme esperienza e forza giovane».

I programmi hanno punti in comune: entrambi puntano sul turismo, sulla valorizzazione del Crase, sul potenziamento della casa per anziani, ma seguono anche strade differenti.

«Mi ha stimolato a candidarmi un progetto a cui penso da tempo per la valorizzazione del turismo ambientale – precisa Cavezzini – questo territorio ha tante potenzialità che ad oggi non sono state del tutto sfruttate anche se la vecchia amministrazione ha tracciato una linea. Penso a una serie di percorsi, a piedi e in mountain bike dalle pendici Amiata alle terme di Saturnia e attraverso il bosco di Rocconi. Penso alla valorizzazione del Crase che ora è gestito dalla Lav, e vorremo aumentare le presenze legate a questo tipo di turismo. C’è da fare percorsi e sentieristica, interventi costosi, per questo ho in previsione a breve un incontro con l’assessore regionale Remaschi per capiure se ci sia la possibilità di accedere a finanziamenti».

«Questo paese si sta spopolando – prosegue il candidato di Uniti per Semproniano – per questo dobbiamo tutelare e potenziare la scuola, per i ragazzi sarebbe una sacrificio enorme spostarsi altrove, e poi c’è la casa albergo per anziani, in cui lavorano 50 persone e che è indispensabile sostenere».

Anche Petrucci ha nel suo programma ambiente e turismo «Viviamo di questo. Siamo vicini alle terme di Saturnia e questa posizione va sfruttata per rilanciare il paese e gli agriturismi inatnto potenziando la viabilità. Tutelare il polo scolastico è un punto fondamentale: se dovesse venire meno sarebbe un problema perché le famiglie giovani finirebbero con l’andarsene e il paese si spopolerebbe».

Anche la casa albergo rientra nei programmi di Petrucci: «Va aiutata a cercare finanziamenti perché è una fonte importante di lavoro, così come il turismo estivo e quello termale, e infine il centro di recupero animali selvatici che ha avuto il primo finanziamento proprio con me, quando ero sindaco».

Le liste:

Uniti per Semproniano: candidato a sindaco Alfonso Cavezzini. Candidati consiglieri: Olga Bianchi, Roberto Bianchi, Orietta Brinzaglia, Alessandro Caso, Simone Falzarano, Anna Maria Iodice, Vittorio Mattoli, Lorenzo Oneto, Isoliero Scalabrelli, Giuseppe Tocci.

Semproniano bene comune: candidato a sindaco Luciano Petrucci. Candidati consiglieri Katia Barzagli, Alessia Corchia, Monica Cordovani, Gianluca D’Ubaldo, Lucio Leoni, Marco Margiacchi, Vincenzo Pirlo, Sara Scaramucci, Anna Maria Cristina Visone in Ponzuoli, Danilo Zammarchi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.