Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifiuti abbandonati, il sindaco: «Non più tollerabile, presto telecamere e multe salate»

Più informazioni su

PITIGLIANO – «Ci dispiace constatare che la situazione in cui ci troviamo da anni era peggiore di quanto avessimo immaginato». Il sindaco di Pitigliano Giovanni Gentili parla dei rifiuti abbandonati a fianco dei cassonetti e dell’esigenza di videosorvegliare la zona.

«Se finora i comportamenti scorretti erano “nascosti” dai bidoni stradali – prosegue Gentili -, oggi è tutto alla luce del sole. Da un lato dobbiamo lasciare il tempo a chi sta usufruendo del nuovo servizio di imparare a differenziare bene, e per questo stiamo fissando una apposita riunione con i tecnici di Sei Toscana per risolvere tutti i legittimi dubbi.
Dall’altro lato non possiamo che denunciare una drammatica situazione: troppi di coloro che hanno attivo il servizio di porta a porta avevano la cattiva abitudine di non usufruirne e buttare tutto nei bidoni di campagna».

«La situazione è particolarmente critica in due/tre punti, dove risulta evidente anche dal colore dei sacchi che ci conferisce chi non dovrebbe. Questo con effetti negativi sulle percentuali di raccolta e sui costi della bolletta, che vanificano parte dell’impegno della maggioranza della popolazione che per fortuna è più educata. Questi comportamenti non saranno più tollerati: attiveremo presto dei controlli con fototrappole e se si renderà necessario istituiremo la figura dell’ispettore ambientale con multe salate per chi non rispetta le regole». 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.