Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Confindustria Toscana Sud: torna il format tv “Start: Storie di vita, storie di impresa”

Più informazioni su

GROSSETO – Dopo il successo della prima edizione torna il format tv realizzato dal Confindustria Toscana Sud Media Lab, primo progetto che unisce più tipologie di media sotto la guida di una Confindustria territoriale. “START: Storie di vita, storie di impresa” nasce per raccontare le vite degli imprenditori della Toscana del Sud: un viaggio nel cuore dell’economia del territorio in cui viviamo, alla scoperta di aziende molto spesso fondate nel dopoguerra e che hanno vissuto un percorso sempre in crescita, con più passaggi generazionali.

Nello studio allestito nella splendida cornice della sede di Siena di Confindustria Toscana Sud, gli ospiti ripercorreranno insieme a Virginia Masoni il loro vissuto umano e professionale, le scelte, la nascita e la crescita delle loro aziende. In programma dieci nuovi appuntamenti: le puntate andranno in onda ogni venerdì alle ore 21 ed in replica il sabato alle 14.30 e la domenica alle 21.30 su Canale 3 Toscana (visibile sui canali 12 e 95 del digitale terrestre).

La diretta della puntata sarà visibile anche in Diretta Streaming sul sito di Canale 3 e sulla pagina Facebook di Confindustria Toscana Sud, dove saranno disponibili On Demand tutte le puntate.

Ospite della prima puntata che andrà in onda venerdì 11 maggio sarà Ivano Avanzini, Presidente del Gruppo Crosa Service, azienda nata sul territorio grossetano, profondamente radicata in Italia ed in via di espansione all’estero, specializzata nel servizio alla grande industria. Quando il Gruppo Crosa è nato, ventiquattro anni fa, svolgeva un’attività prevalentemente meccanica: successivamente, per fornire un servizio maggiormente articolato ai clienti, ha costituito all’interno del Gruppo altre aziende del settore chimico, farmaceutico ed energetico, non dedicandosi più esclusivamente all’attività meccanica, ma anche della parte strumentale, strutturale ed elettrica dell’aspetto manutentivo, prestando particolare attenzione alla qualità dell’aspetto sicurezza.

Appuntamento quindi venerdì 11 maggio con l’intervista ad Ivano Avanzini, un’interessante riflessione sul cambiamento della grande industria italiana degli ultimi trenta/quarant’anni, durante la quale l’ospite parlerà dei propri valori, degli obiettivi della sua impresa e della sua vision di futuro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.