Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alternanza day: la Camera di Commercio unisce scuole e imprese. Premi agli studenti grossetani

Più informazioni su

GROSSETO – 10 maggio 2018 Giovedì 10 maggio tutte le Camere di commercio della regione hanno realizzato l’Alternanza Day, dedicato a far conoscere le iniziative a disposizione di imprese e mondo scolastico in materia di alternanza scuola lavoro. Un tema su cui le Camere stanno giocando un ruolo sempre più determinante, inserito dalla legge tra le loro funzioni istituzionali.

Alternanza day 2018

“L’alternanza scuola lavoro è la storia di due mondi che devono avvicinarsi, che troppo a lungo sono stati scollegati, fino ad avere difficoltà a parlarsi – è stata l’introduzione del presidente Riccardo Breda – È vitale trasmettere ai nostri giovani la cultura del lavoro, così come portare le imprese a comprendere fino in fondo il valore della formazione. Le Camere di Commercio operano a questo fine non da oggi, ma da molti anni, portando a compimento progetti di grande importanza. Solo pochi giorni fa abbiamo celebrato a Livorno la nascita di una impresa – zaino Seguro – nata tra i banchi di scuola grazie alla Camera di Commercio e il prossimo 26 maggio, con il nostro progetto Cosmo, 204 ragazzi livornesi e grossetani partiranno per vivere la loro prima esperienza di lavoro in Europa. Questa è probabilmente la sfida più importante, perché quando si scommette sul futuro, non si perde mai. Voglio ricordare che le imprese hanno da oggi in poi due importanti strumenti destinati a facilitare i percorsi di Alternanza: un Registro di Alternanza sempre più efficiente e contributi a cui accedere. Ci attendiamo una risposta molto positiva.”

A Livorno e a Grosseto l’Alternanza Day si è svolto in contemporanea, con momenti di collegamento video tra le due sedi. Tra le novità più importanti la crescita delle funzionalità del Registro Alternanza Scuola Lavoro, “costola” del Registro imprese che raccoglie le imprese disponibili ad attivare progetti di alternanza, ma soprattutto il bando della Camera di Commercio rivolto ad erogare un “voucher”, un contributo destinato alle imprese che decidono di avviare percorsi di formazione e lavoro per studenti. A Grosseto, uffici aperti tutto il giorno, poi, per fornire assistenza straordinaria alle imprese desiderose di iscriversi al Registro ma ancora in dubbio sulle procedure.

L’Alternanza Day è anche l’occasione adatta per la premiazione del concorso “Storie di alternanza”, giunto alla seconda edizione ed al quale hanno partecipato sette istituti scolastici del territorio con filmati che raccontano un’esperienza di lavoro svolto presso enti pubblici o privati, imprese, associazioni. Una commissione ha esaminato i video pervenuti e individuato i primi classificati nelle categorie “licei” e “istituti tecnici”.

Grosseto ottiene il primo posto nella categoria “istituti tecnici e professionali” grazie ad IIS Polo Bianciardi di Grosseto – Tecnico della Grafica e della Comunicazione classi 4°A, 5°A con il video “Il Palazzo del Governo di Grosseto 1927 – 90 anni di storia in evento”, nato dal racconto del percorso di alternanza scuola lavoro durante il quale gli studenti hanno curato la comunicazione, la creazione di pannelli e l’attività di ciceronato in occasione della Mostra dedicata al Palazzo del Governo di Grosseto per i suoi 90 anni di storia. Per celebrare questo risultato, gli studenti sono stati premiati anche dal Prefetto di Grosseto, Cinzia Torraco.

Tra agli altri progetti grossetani premiati, quelli del IISS Polo Aldi – Liceo Scientifico Marconi di Grosseto – Indirizzo Scienze applicate classe 4°E e Indirizzo Ordinario 3°A, 4°A, 4°B e Indirizzo Scienze Applicate 4°F, e quello dell’ISIS F. Zuccarelli – Istituto Tecnico Economico di Pitigliano Indirizzo Sistemi Informativi Aziendali 4°A.

Presentati infine altri due progetti d’eccellenza, emblema della migliore “alternanza”.

Un’isola per le scuole, progetto di  alternanza che si svolge all’aperto con specifici programmi che coinvolgono una serie di discipline ed abilità, dall’osservazione delle scienze naturali alla chimica, dalla storia alla geografia, incentivando attività anche manuali nel rispetto dell’ambiente. Già presentato a Livorno qualche mese fa, viene ora riproposto sull’intero territorio di competenza della Camera di commercio quale modello efficace e innovativo da incentivare.

A Grosseto inoltre si presenta “Un modello base per la gestione dei progetti di alternanza scuola lavoro”, progetto ammesso a finanziamento a valere sull’avviso pubblico “POR FSE 2014-2020 Asse A Occupazione, per la concessione di finanziamenti per la realizzazione di interventi a supporto delle azioni di Alternanza Scuola Lavoro: capofila del progetto è l’Istituto di istruzione Superiore Pietro Aldi di Grosseto e tra i partner l’azienda speciale della Camera di Commercio COAP.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.