Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto, al via i lavori per il rinnovo delle condotte idriche del centro

Questa mattina (9 maggio) il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e Aldo Stracqualursi e Enzo Di Nunno, rispettivamente amministratore delegato e responsabile gestione operativa di Acquedotto del Fiora, hanno visitato il cantiere in piazza Lamarmora   

Più informazioni su

GROSSETO – Grosseto, al via i lavori  per il rinnovo di alcune condotte idriche del centro città. Questa mattina (9 maggio) il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e Aldo Stracqualursi e Enzo Di Nunno, rispettivamente amministratore delegato e responsabile gestione operativa di Acquedotto del Fiora, hanno visitato il cantiere in piazza Lamarmora, dove il gestore ha iniziato l’intervento per l’ammodernamento infrastrutturale di una parte della rete idrica che serve la zona centrale della città.

Con questi lavori, per un importo complessivo di 100mila euro, verranno completamente sostituiti circa 200 metri di condotta nel tratto tra piazza Lamarmora e il semaforo di via Ximenes e tutte le valvole di linea sia in piazza Lamarmora che al semaforo. Tale intervento di sostituzione costituisce il primo passo per la progressiva sostituzione delle valvole di linea che interesserà tutta la rete idrica della città. Per ridurre al minimo gli eventuali disagi alla circolazione stradale, il cantiere sarà mobile e l’interdizione alla sosta e al transito avverrà per tratte, in successione.

“Una infrastruttura importante per la nostra città, per avere un servizio idrico migliore e un abbattimento sensibile della dispersione dell’acqua – commenta il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna – Un intervento che si è reso necessario per rendere la nostra rete moderna ed efficiente”.

“Dopo la posa delle condotte che attraversano il fiume Ombrone in sub alveo mettendo in sicurezza l’approvvigionamento di acqua a Grosseto – aggiunge l’amministratore delegato di Acquedotto del Fiora Aldo Stracqualursi – continua l’impegno progettuale ed economico del gestore per fornire alla città un servizio sempre migliore e prevenire eventuali rotture improvvise dovute alla vetustà delle tubazioni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.