Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Acqua, il Pd :«Necessario un piano di sviluppo per la rete idrica»

GROSSETO – “Dopo l’assemblea di acquedotto del Fiora, abbiamo la necessità di rilanciare politiche pubbliche che permettano alla risorsa acqua, bene essenziale per i cittadini, di essere tutelata in quanto a infrastrutture e a distribuzione” così il segretario territoriale del Pd, Gesuè Ariganello, chiede interventi ad Acquedotto per garantire il servizio ai cittadini

“Dobbiamo mettere in campo da subito e per i prossimi anni – prosegue Ariganello – un piano straordinario di sviluppo della rete per sopperire alle crescenti problematiche relative alla siccità e alla crescita della domanda nei periodi estivi. Le aziende, le imprese e i cittadini devono veder crescere l’affidabilità e la continuità della risorsa idrica, rafforzando le infrastrutture esistenti e creandone di nuove se necessario, in ottica del presente e soprattutto del futuro del territorio; questo perchè i piani di manutenzione esistenti, seppur necessari, non sono sufficienti a dare risposte rispetto alle nuove criticità che stanno emergendo e alla constatazione di una rete che ha sempre più bisogno di interventi, anche profondi”.

“Altro tema è quello della gestione ordinaria e degli utili derivanti dalla gestione di acquedotto – conclude il segretario – riteniamo che finalizzare queste risorse per abbassare la tariffa alle categorie meno abbienti e alle famiglie in difficoltà sia una necessità impellente e un dovere nei confronti di chi ha più difficoltà, visto che le nostre tariffe, anche per la grande ampiezza del Territorio risulta una delle più alte d’Italia. Dobbiamo fare questo perchè l’acqua sia sempre più un bene di tutti” .

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.