Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica, al meeting “Città di Castiglione” anche il campione italiano Stefano Sottile

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Il meglio dell’atletica italiana, ma anche nomi importanti di paesi europei stanno per essere protagonisti dell’VIII International meeting “Città di Castiglione della Pescaia – IV Memorial Angela Belli”, in programma domenica 13 maggio allo stadio Casa Mora.

La grande atletica fa tappa a Castiglione della Pescaia con uno degli appuntamenti clou del cartellone delle Giornate europee dello sport, organizzate dal Comune di Castiglione della Pescaia, giunte alla quinta edizione.

Il meeting promosso dalla Società Atletica Castiglionese, da anni ormai ha gettato le basi su un’alta presenza di qualità e chi prenderà posto sulle tribune dello stadio assisterà ad uno spettacolare confronto di alto livello, che verrà seguito dai maggiori giornali e network nazionali.

In questo periodo della stagione agonistica, tutti gli atleti sono alla ricerca di ottenere il minimo necessario per prendere parte ad eventi internazionali in programma nell’estate 2018 come i Giochi del Mediterraneo under 23 ed assoluti, i Campionati europei allievi, i Mondiali juniores, gli Europei assoluti e Campionati italiani sempre per gli assoluti.

Il clou della manifestazione sarà incentrata sul salto in alto maschile, che è già stato definito dagli addetti ai lavori stellare, in quanto si tenteranno misure attorno ai 2 metri e 30 dove sarà in pedana Eugenio Rossi (S.Marino) accreditato di 2,27 che se la vedrà con il campione italiano indoor Stefano Sottile (accreditato di 2,24), ma anche: De Luca, Mosconi, Carlone, Lemmi, Lingua, Meloni.

Fra gli stranieri hanno già inserito il meeting di Castiglione della Pescaia fra le gare da disputare importanti atleti. Sul doppio giro di pista, gli 800 metri, spiccano i nomi del Bosniaco Abedin Mujezinovic (1’46”38), del Algerino Abdenouz Ramzi (1’47”28) e del campione europeo junior di Grosseto 2017 Marino Bloudek (1’48”16).

Nei 1500 femminili ci sarà l’ Inglese Ockenden verity che ha un personale di 4’13”75. Sui 3000 siepi garantita la presenza sulla linea di partenza della medaglia di bronzo agli europei di cross-country Víctor Ruíz Orden, che ha un personal best di 8:33.92 e Mostafa Sahaoui, anche lui cercherà di abbassare il suo personale di 8:49.98. Gareggerà anche il keniano Kisorio Hosea Kimeli, gli algerini Bilal Tabti (8’20”20) e Issam Zeghdane.

Sabato 12 maggio dalle 17.00 alle 19.00 nell’auditorium della scuola media di viale Kennedy è previsto un importante dibattito tecnico-medico sul tema “Questione di tecnica” dove si affronteranno i temi della tecnica di corsa e l’allenamento ma anche si parlerà di alimentazione e integrazione a tutti i livelli, e si terrà particolarmente conto dei problemi dello sport giovanile e del problema dell’abbandono precoce. Interverranno noti professionisti dell’ambito tecnico e medico del settore quali: Giorgio Carbonaro, centro studi FIDAL, Elisabetta Artuso, Mario Fei, preparatore atletico calcio professionisti, chinesiologo e specialista in riabilitazione dello sportivo, Erica Lombardi, dietista Gazprom Rusvelo Russian Pro Cycling Team, Angelo Cianfana medico sportivo e medico Grosseto calcio in serie B e Jlenia Raisa, top manager Forever integrazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.