Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Zanzare, arriva la disinfestazione. Ecco dove, quando e cosa fare

Più informazioni su

AGGIORNAMENTO: È stata rinviata al 16 maggio, causa maltempo, la disinfestazione da mosche e zanzare.

GROSSETO – Il Comune di Grosseto informa i residenti delle zone di Grosseto limitrofe al Parco di via Giotto e i residenti delle frazioni di Marina di Grosseto e di Principina a Mare che il 16 maggio dalle ore 1 alle ore 5 nel Parco di via Giotto e nelle frazioni di Marina di Grosseto e Principina a Mare verranno eseguiti tramite ditta specializzata incaricata dall’Amministrazione comunale, i trattamenti di disinfestazione: questo nebulizzando un prodotto a basso impatto ambientale e a ridotta persistenza specifico per i ditteri (mosche, zanzare, ecc.), sia sul verde pubblico che sul verde privato presente nelle zone di Grosseto limitrofe al Parco di via Giotto e delle frazioni di Marina di Grosseto e Principina a Mare. Il tutto nel rispetto delle modalità indicate nelle “Linee guida ministeriali per il controllo delle West Nile Disease”, approvate con la circolare del Ministero della Salute del 31/07/2017.

I residenti dovranno seguire alcune pratiche. L’atto ordina infatti a chi vive nelle zone interessate di adottare i seguenti provvedimenti: tenere porte e finestre chiuse durante le ore notturne delle notti interessate dal trattamento, rimuovere la biancheria lasciata ad asciugare durante le ore notturne nelle notti interessate dal trattamento, custodire eventuali animali domestici in locali chiusi durante il trattamento, nelle ore interessate, non lasciare alimenti e bevande all’aperto, rimuovere eventuali abbeveratoi degli animali domestici, evitare il consumo di frutta e verdura provenienti dalle zone oggetto di trattamento a partire dalle ore 20 del giorno dell’intervento e fino alle ore 24 dei tre giorni successivi; in seguito si consiglia inoltre un accurato lavaggio prima del loro consumo.

L’Amministrazione comunale fa sapere all’esecuzione, alla vigilanza sull’osservanza delle disposizioni, oltre all’accertamento e all’irrogazione delle sanzioni provvederanno, per quanto di competenza, il corpo di Polizia municipale, l’Azienda Usl Toscana Sud Est – Dipartimento di Prevenzione nonché ogni altro agente o ufficiale di Polizia giudiziaria a ciò abilitato. Eventuali danni a persone e cose derivanti dal mancato rispetto del presente provvedimento, saranno a carico degli inadempienti che ne risponderanno in via civile, penale ed amministrativa.

News 5 maggio: GROSSETO – Il Comune di Grosseto informa che il 9 maggio, dall’una alle cinque della notte, nel Parco di via Giotto e nelle frazioni di Marina di Grosseto e Principina mare verranno eseguiti tramite ditta specializzata, incaricata dall’Amministrazione comunale, i trattamenti di disinfestazione.

“La disinfestazione – spiega l’Ente in una nota – avverrà attraverso la nebulizzazione di un prodotto a basso impatto ambientale e a ridotta persistenza, specifico per i ditteri (mosche, zanzare, ecc.), sia sul verde pubblico che sul verde privato presente nelle zone di Grosseto vicine al Parco di via Giotto e delle frazioni di Marina di Grosseto e Principina mare. Il tutto nel rispetto delle modalità indicate nelle “Linee guida ministeriali per il controllo delle West Nile Disease”, approvate con la circolare del Ministero della Salute del 31/07/2017″.

I residenti dovranno seguire alcune pratiche – raccomanda la nota – l’atto ordina, infatti, a chi vive nelle zone interessate di tenere porte e finestre chiuse durante le ore notturne delle notti interessate dal trattamento, di rimuovere la biancheria lasciata ad asciugare durante le ore notturne nelle notti interessate dal trattamento, di custodire eventuali animali domestici in locali chiusi durante il trattamento, nelle ore interessate, di non lasciare alimenti e bevande all’aperto, di rimuovere eventuali abbeveratoi degli animali domestici, di evitare il consumo di frutta e verdura provenienti dalle zone oggetto di trattamento a partire dalle 20 del giorno dell’intervento e fino alle 24 dei tre giorni successivi; in seguito si consiglia inoltre un accurato lavaggio prima del loro consumo”.

“Il provvedimento ha efficacia fino al 12 maggio – conclude il Comune – all’esecuzione, alla vigilanza sull’osservanza delle disposizioni, oltre all’accertamento e alle eventuali sanzioni provvederanno, per quanto di competenza, il corpo di Polizia municipale, l’Azienda Usl Toscana Sud Est – Dipartimento di Prevenzione nonché ogni altro agente o ufficiale di Polizia giudiziaria a ciò abilitato. Eventuali danni a persone e cose derivanti dal mancato rispetto del presente provvedimento, saranno a carico degli inadempienti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.