Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Oltre 8 mila interventi per la Croce rossa nel 2017: è stato un anno da record

Più informazioni su

FOLLONICA – Il 2017 è stato un anno da record per il comitato della Croce Rossa di Follonica in termini di interventi. Questa mattina, in occasione della giornata internazionale della Croce Rossa, il comitato del presidente Giorgio Lolini ha presentato il report del 2017 e, come gesto simbolico, consegnato la bandiera della Croce Rossa che per i prossimi giorni sventolerà sul municipio.

Il sindaco ha ringraziato la rappresentanza dei 210 volontari e dei 15 dipendenti del comitato follonichese, presenti in sala consiliare questa mattina.

«La Croce Rossa di Follonica – ha affermato Andrea Benini – è sinonimo di sicurezza per i cittadini. L’enorme passione che mostrano gli operatori quotidianamente e che, non solo salvano vite umane, ma sono sempre vicini a chi ha bisogno, è un esempio per tutti. Esporre la bandiera davanti al Comune è un modo per ringraziarvi e ricordare a tutti la vostra presenza».

12 mesi al servizio degli altri, non solo con interventi di soccorso, ma anche assistenza sociale, emergenze umanitarie e formazione si racchiudono nel resoconto “Un’Italia che aiuta” del comitato follonichese con tutti i numeri sulle loro attività in riferimento all’anno scorso.

Interventi sanitari
Sono stati complessivamente 8232 gli interventi sanitari nel 2017 (nel 2016 sono stati 6212), di cui un netto aumento è stato registrato negli interventi di natura straordinaria dei sanitari del 118. Con un totale di 4562, il numero dell’anno precedente è stato superato del 30 per cento. I più significativi tra questi sono malori di varia natura (1597), crisi respiratorie (221), cadute accidentali (183), arresti cardiaci (15), incidenti stradali (170) e traumatici (236) mentre si contano 3485 interventi ordinari di assistenza sanitaria ai pazienti, 654 in più rispetto al 2016. Numeri da record anche per quanto riguarda i chilometri percorsi, che sono stati 500 mila, quasi 100 mila chilometri in più rispetto all’anno precedente.

Interventi sociali
Il comitato di Follonica funge da magazzino provinciale per la distribuzione di viveri che, una volta raccolti, vengono distribuiti in tutte le sedi della provincia.
Nel 2017 sono stati raccolti 1109 kg di pasta, 540 litri d’olio, 1372 kg di conserve di pomodoro, 1960 litri di latte, 39 kg di biscotti, 204 kg di formaggio e 240 kg di carne in scatola.

Settore Emergenze
L’unità cinofila, consiste in un’importante scuola di addestramento che si è esercitato con 74 uscite per l’addestramento professionale in aree boschive o in campi attrezzati. 48 ore sono state dedicate alla ricerca di dispersi, 3 sono state le attività in ambito scolastico, 10 le attività per manifestazioni in piazza, 10 le uscite con lezioni di ripasso cartografico, 56 le ore di formazione e 754 le ore di formazione per Aiuto Istruttore Cinofilo. Complessivamente sono state svolte 608 ore di attività.
Per l’unità cinofila è stato anche l’anno dell’addio a Zagor, il primo cane addestrato della sezione, entrato nel 2016.

Gli Opsa (operatori polivalenti salvataggio in acqua) hanno organizzato il Tuffo di Capodanno, il corso di formazione per operatori, i corsi nazionali per operatori di moto d’acqua, attività di snorkeling per disabili.
Inoltre hanno gestito l’operazione Mare sicuro con la vigilanza di tre torrette dul litorale oltre alle esercitazioni congiunte con la Guardia di Finanza e Guardia Costiera con un corso di primo soccorso. Gli operatori Opsa sono inoltre di supporto al comitato regionale per lo svolgimento di corsi di formazione a Consorelle Estere.

Formazione
Nel 2016 sono stati formati 55 nuovi volontari. Per l’uso del defibrillatore sono stati brevettati 25 volontari Cri ed emessi 70 brevetti laici alla popolazione.
45 brevetti per il trasporto sanitario sono stati emessi ai volontari Cri e altri 7 in ambito dei corsi sul soccorso in ambulanza, mentre 20 sono statigli aggiornamenti di soccorso in ambulanza.

Alle iniziative del comitato si aggiungono numerose partecipazioni a eventi e cerimonie, assistenza al servizio screening dell’Asl, organizzazione pesca di beneficienza, mercatino di Natale, assistenze a manifestazioni sportive e i supporti logistici durante grandi eventi come il Tuffo di capodanno, Piazze d’Europa, i Fuochi d’artificio, il carnevale estivo, la Notte bianca e La Tavolata.

Inoltre, al comitato Follonica è possibile svolgere il servizio di pubblica utilità o messa alla prova per reati in ambito della pena alternativa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.