Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Insieme in rosa onlus dona al Misericordia di Grosseto due sistemi per la diagnostica nel reparto di ostetricia e ginecologia

Più informazioni su

GROSSETO – Altra donazione di Insieme in rosa onlus all’ospedale Misericordia di Grosseto. Questa volta l’associazione di Castiglione della Pescaia ha pensato al reparto di ostetricia e ginecologia con l’acquisto di due sistemi per la diagnostica per un valore di 24.687,92 euro. Uno per isteroscopia, l’altro per la resezione ambulatoriale.

«Erano due progetti che sono stati possibili grazie alla raccolta fondi del 2017 – afferma Donatella Guidi presidente Insieme in Rosa onlus – questa volta abbiamo pensato alle donne che hanno avuto un tumore o che sono in terapia ormonale e che hanno bisogno di fare periodici controlli non dolorosi ma fastidiosi. Una donazione che è stata possibile grazie a tutte le associazioni e i volontari che hanno contribuito alla realizzazione delle svariate iniziative della onlus». «La donazione che abbiamo ricevuto consiste in un isteroscopio miniresettoscopio quindi per effettuare sia le isteroscopie diagnostiche che anche quelle operative (cioè per biopsie) e avranno soprattutto il principale impiego per quanto riguarda quelle pazienti che seguono il percorso oncologico – spiega il direttore dell’U.O.C. di ostetricia e ginecologia professor Fabrizio Signore – quindi tutte quelle pazienti che vengono trattate con chemioterapia, radioterapia o con interventi anche di altro tipo e che necessitano di isteroscopia avranno certamente uno strumento in più a loro disposizione». Insomma una preziosa collaborazione quella che è nata fra la onlus castiglionese e l’azienda sanitaria con la quale sono stati concordati tutti i progetti. «Tutta la sanità è rivolta ai cittadini ai loro bisogni, alle loro necessità che sono crescenti e sono molto sentiti ed è giusto che lo sia. Noi crediamo che l’attenzione della comunità si debba esprimere raccordandosi con noi e anche aiutandoci a completare l’attrezzatura, come in questo caso – dice il direttore generale dell’area vasta Usl Toscana Sud-Est Enrico Desideri – Insieme in rosa ha già fatto tantissime altre cose non solo a Grosseto ma anche in altri ospedali della provincia ma è soprattutto una comunità straordinaria che promuove salute anche prevenzione. Anche quando non dona un bel niente è utile perché fa attenzione sui temi della prevenzione. Una bellissima realtà a cui io esprimo un grande ringraziamento». Un impegno che coinvolge tutte le frazioni del comune di Castiglione della Pescaia e ben 52, tra associazioni e gruppi di volontari, che si dedicano alla causa in vari modi.

«Dobbiamo dare atto a questa associazione, a tutti i componenti e ai tantissimi volontari che operano in Insieme in rosa perché a un anno dalla sua fondazione hanno già fatto tantissimo – afferma Giancarlo Farnetani sindaco Castiglione della Pescaia – hanno svolto una raccolta fondi per varie attrezzature che sono state donate sia all’ospedale di Grosseto che di Massa Marittima. Al di là dell’importanza di ammodernamento dei nostri ospedali, sono riusciti a creare una mobilitazione di tutto il territorio e, nel momento in cui svolgono le loro iniziative, formano, informano le persone sui problemi legati alle malattie oncologiche. Iniziative davvero lodevoli e, questa mattina, prosegue l’attività di consegna: un momento davvero importante».

Le associazioni e i gruppi che collaborano con Insieme in rosa onlus sono: Acot, associazione stabilimento balneari, consorzio “Il Cormorano”, Agriturismi, CCN, ristoratori, centro sociale Castiglione, soci unicoop Tirreno Castiglione-Follonica, Eurospin, Mosaico, Lions club Salebrum, comune di Castiglione della Pescaia, Cri, Misericordia di Buriano, Vespa club, associazione Musicale, CVPV, centro equilibrio, gruppo atletica castiglionese, amici del palio, Marathon bike, Asd Golf club Punta Ala, Asd Nordik walking Castiglione, Walking and the city, associazione Palla Eh, Arcieri di Scarlino, Bagnoli bike, Hockey club Castiglione, La Bandita, Dog4Life, X-plorer Costa d’Argento, Gli Albori, gruppo fotografico castiglionese, ABAPP, Corte di Miracoli, corale S. Cecilia, Unitre, Burraco Castiglione, Poli Grifone Burraco, Il Setaccio, circolo burraco Follonica, Asd gli arcieri del Tiburzi, 09 Hawk, Vivere Punta Ala, gruppo motociclistico Castiglione, associazione archeologia Vetulonia Isidoro Falchi, istituto agrario Grosseto, liceo artistico Grosseto, scuola primaria, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado, scuola di musica, Qualcosa s’inventa, I Cantori dell’isola Clodia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.