Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Buche sulla strada: al via la messa in sicurezza. Investimento da 40 mila euro

Più informazioni su

SORANO – Un investimento da 40 mila euro per mettere in sicurezza e ripianare le buche che su alcune strade comunali tra Sovana, Montevitozzo e Montebuono. L’ufficio tecnico del Comune ha predisposto una perizia «per provvedere all’urgente messa in sicurezza di alcuni tratti di strade comunali particolarmente danneggiati con la presenza di profonde e quindi pericolose buche. La perizia è stata approvata dalla giunta comunale. La messa in sicurezza avverrà attraverso il rifacimento della pavimentazione stradale».

Questi i tratti interessati: strada del Castellaccio a Sovana, tratti stradali negli abitati di San Giovanni delle Contee, Montevitozzo, Pratolungo, San Valentino, Montebuono. La spesa complessiva prevista è di oltre 40 mila euro. La delibera dà mandato al responsabile del servizio tecnico “di dare corso, con la massima sollecitudine a tutte le incombenze conseguenziali per l’affidamento del servizio”.

La giunta, come ha ricordato il sindaco, «è consapevole dello stato di degrado nel quale si trovano gran parte delle strade comunali e dei problemi di mobilità che debbono affrontare i cittadini e in particolare quanti utilizzano le strade per attività lavorative. Ha quindi deciso di destinare a questo primo intervento un residuo di finanziamento sul fondo della montagna gestito dall’Unione dei Comuni, con la speranza e l’intento di ricercare ulteriori finanziamenti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.