Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Salvataggio in acqua: il gruppo sportivo dei Vigili del Fuoco ai vertici delle classifiche

GROSSETO – Il gruppo sportivo dei Vigili del Fuoco di Grosseto “M.Boni” si è particolarmente distinto nella prova del trofeo nazionale Lerario di nuoto salvamento di Monterotondo (Roma). Da segnalare i numerosi risultati positivi nelle staffette che consentono ai grossetani di conquistare una medaglia di argento, un bronzo e due quarti posti. Le due medaglie d’argento e quella di bronzo sono di Riccardo Pii e il bronzo di Marco D’Angio’. Grande la soddisfazione per tutto lo staff tecnico della società sportiva del comando Prov.le di Grosseto per gli ottimi risultati ottenuti. Queste le classifiche: ​

Vigili del Fuoco di Grosseto società 6° classificata su 14 partecipanti
Manichino Pinne:
• Riccardo Pii 2°
• Ginevra Giusti 11°
• Marco D’angio 8°
Manichino Pinne E Torpedo:
• Riccardo Pii 2°
• Ginevra Giusti 8°
• Marco D’Angio 3°
Superlife:
• Riccardo Pii 3°
Manichino:
• Marco D’Angio 7°
• Gabriele Candela 11°
Staffetta mista maschi 4°
Staffetta mista femmine 4°
Staffetta manichino femmine 6°
Staffetta manichino maschi 5°
Staffetta ostacoli femmine 2°
Staffetta ostacoli maschi 3°

Il gruppo sportivo si conferma ancora ai vertici delle classifiche anche con un’eccellente prova al trofeo Licciardi di Roma, stabilendo il nuovo record italiano “Master” uomini nella staffetta manichino con il tempo di 1’39″40. Grazie agli ottimi risultati ottenuti, gli atleti grssetani conquistano il gradino più alto del podio con i piazzamenti ottenuti anche nelle classifiche assolute con Rachele Chisci nella “M25” e Simona Pognant “M45” per le donne e con Massimo Nanni nella “M30”, Gianluca Bartaletti nella “M35” e Daniele Giacomelli “M45” negli uomini. Buona la prestazione di Fabio Belli nella “M50”, che si piazza al secondo posto, seguito dall’ottimo terzo posto di Andrea Nevi “M45” e Francesco Cesare “M5”0. Soddisfazione per il risultato complessivo che vede la società grossetana piazzarsi al secondo posto. Il gruppo del nuoto salvamento di Grosseto continua la preparazione con grande impegno che li vederà prossimamente partecipare ai campionati mondiali “Rescue” in Australia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.