Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, per i ragazzi della Gea inizia l’avventura play off

GROSSETO – La Gea Cooplat Grosseto affronterà nel primo turno dei playoff di serie D il Calcinaia Basket, secondo classificato nel girone B. I ragazzi di David Furi hanno concluso infatti la regular season al settimo posto superando, grazie alla doppia vittoria nello scontro diretto, il Donoratico di Pablo Crudeli, finito in ottava posizione.
I prossimi avversari della Gea negli ultimi 40’ si sono arresi sul parquet del Piccolo Birrificio Clandestino Livorno, al termine di un incontro che è servito al quintetto di coach Gianluca Giuntoli per dare spazio a chi ne ha avuto meno e a far rifiatare i titolari, considerato che già domenica si tornerà in campo per gara1 dei quarti di finale.

In casa Gea la soddisfazione per la qualificazione ai playoff è doppia. I grossetani sono riusciti ad evitare la capolista Chiesina, che ha dominato tutta la stagione, perdendo solo quattro incontri, compreso quello ininfluente di domenica scorsa. Il Calcinaia Basket, battuto da Santolamazza e compagni nella gara d’apertura della stagione (59-54), è un avversario ostico (ha vinto in casa per 77-63), ma sicuramente più abbordabile dei pistoiesi.

«Al suono della sirena contro Donoratico – dice il coach grossetano David Furi – ho provato una soddisfazione immensa. Al secondo anno di serie D siamo riusciti a centrare i playoff in maniera meritata. Nel corso dell’anno abbiamo dovuto fare i conti con una serie di infortuni, che ci hanno privato per lunghi periodi di giocatori fondamentali. Per non parlare del fatto che ho dovuto fare i conti con gli impegni di lavoro dei ragazzi per gli allenamenti. Abbiamo avuto qualche battuta a vuoto, ma quando contava la squadra, a Pistoia, a Livorno e a Venturina, ha tirato fuori carattere e cuore. Non dobbiamo dimenticare mai che questo gruppo è formato solo da giocatori di Grosseto. Meriterebbero un monumento. Volevamo lasciare un segno e ci siamo riusciti. E adesso proveremo con tutte le nostre forze ad andare ancora avanti».

I risultati del 15° turno di ritorno: ABC Castelfiorentino-Shoemakers Monsummano 60-64, Lella Basket-Libertas Lucca 65-73, Gea Cooplat Grosseto-La dispensa di campagna Donoratico 66-60, Piccolo Birrificio Clandestino Livorno-Basket Calcinaia 60-52, Biancorosso Empoli-Don Carlos Chiesina 87-58, Bellaria Pontedera-Castelfranco Frogs 85-66, Versilia Basket-Studio Arcadia Valdicornia 69-83, Cus Pisa-Pall. Valdera 48-89.
La classifica: Chiesina Uzzanese 52; Calcinaia 46; Valdera 42; Valdicornia 40; Empoli 38; Monsummano, Grosseto, Donoratico 36; Pistoia 32; Livorno 30; Lucca 26; Castelfranco 22; Versilia 16; Pontedera 14; Castelfiorentino 12; Cus Pisa 2.
Quarti di finale (al meglio di 3 incontri): Chiesina-Donoratico, Calcinaia-Grosseto, Valdera-Monsummano, Valdicornia-Empoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.