Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Acqua nera in Laguna, in 100 fanno la colletta e pagano le analisi

ORBETELLO – Da oltre tre settimane il fosso davanti all’ex cantiere comunale, dove ora sorge un supermercato, è oggetto di feroci polemiche a causa dello stato delle acque che si presentano dense e nere e la cittadinanza ha espresso più volte preoccupazione per il rischio di contaminazione. E’ partita quindi, su iniziativa di Fabio Lubrano, presidente dei pescatori sportivi lagunari e persona attenta alla salvaguardia dell’ambiente, una colletta popolare per far analizzare le acque del fosso, che ha riscosso un grande successo di partecipazione.

Sono stati oltre 100 i cittadini che hanno risposto all’appello «Da oltre tre settimane – illustra Lubrano – stiamo denunciandolo stato dello specchio acqueo del “Fossone”: sembra sia stato fatto un sopralluogo, ma nessun prelievo. Per questo, dieci giorni fa, ho lanciato un appello sui social, rendendomi disponibile a effettuare il prelievo, e sono stati tantissimi i cittadini che hanno aderito all’iniziativa. Per il 2 maggio l’acqua, che ho raccolto con grande difficoltà, sarà già in laboratorio».

Questa mattina, infatti, Lubrano ha eseguito il prelievo, vestito di stracci e con i guanti, affrontando non poche difficoltà «Stamani ho deciso di prelevare l’acqua, in quanto nei prossimi giorni è previsto maltempo – spiega Fabio – ma non è stato facile imbottigliare i campioni: la puzza è nauseante, l’acqua è nera e densa, raccoglierla è stata veramente un’impresa. Quando sono tornato a casa, ho dovuto buttare tutto quello che avevo addosso».

Per ora Lubrano mantiene il più stretto riserbo sul laboratorio che testerà il campione «Ad analisi concluse – afferma – pubblicherò i risultati e la fattura, se avanzeranno dei soldi della colletta, li userò per altre analisi su campioni di materiali di pubblico interesse come, per esempio, l’acqua potabile»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.