Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Patto per la sicurezza urbana: più telecamere e uomini sul territorio

CASTIGLIONE DELLA CONFERENZA – Venerdì 27 aprile, il Consiglio comunale di  Castiglione della Pescaia ha ricevuto la  visita della dottoressa Cinzia Torraco, prefetto di Grosseto, che ha firmato con il sindaco Giancarlo Farnetani il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”.

Il primo cittadino ha illustrato gli obbiettivi che la sua amministrazione ha intrapreso nel 2018, ma  in particolar modo si è soffermato sul progetto #castiglionesicura, dove un importante azione sinergica fra Prefettura e Comune darà il via ad un controllo speciale sulla zona nei prossimi mesi.

Il “Patto”, contiene strategie congiunte finalizzate al miglioramento della percezione di sicurezza dei cittadini e al contrasto di ogni forma di illegalità, favorendo così l’impiego delle Forze di polizia per far fronte ad esigenze straordinarie del territorio.

Partendo da queste finalità, è stata data priorità all’installazione e al potenziamento dei sistemi di videosorveglianza comunali nelle aree maggiormente interessate da situazioni di degrado e di illegalità. La cabina di regia sarà presso l’Ufficio territoriale del Governo della Prefettura ed è composta dai rappresentanti delle Forze di polizia.

Le nuove 22 telecamere, che si sono aggiunte alle 44 già presenti sul territorio comunale, sono state installate in Pian d’Alma, nelle immediate vicinanze dell’accesso per Tirli e Punta Ala, in Pian di Rocca, a Rocchette e nei principali ingressi del capoluogo e delle frazioni.

Alla seduta del Consiglio comunale erano presenti le associazioni imprenditoriali, culturali e del volontariato oltre ai comandanti provinciali e locali delle Forze dell’ordine. Al prefetto, il sindaco ha donato alcuni libri prodotti dall’Amministrazione comunale, i comandanti delle stazioni delle Forze dell’ordine della cittadina balneare un quadro, l’associazione “Insieme in Rosa” una maglietta con il loro logo. L’assessore al Turismo Susanna Lorenzini e Sandra Mucciarini, consigliere comunale con delega alle politiche sociali, un mazzo di fiori.

Il Prefetto Torraco ha poi visitato la Stazione dei Carabinieri, quella della Guardia di Finanza e gli uffici della Capitaneria di porto del centro turistico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.