Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Erba alta sui binari, Forza Italia: «Simbolo di degrado e un rischio per la sicurezza»

FOLLONICA – “L’estate sta per arrivare e alcune zone della città devono a tutti i costi essere messe in sicurezza” a dirlo è Sandro Marrini,  capogruppo Forza Italia, riferendosi particolarmente alle aree intorno ai binari del treno, di competenza di Ferrovie dello Stato.

“Sto parlando – prosegue Marrini –  in particolare della zona che costeggia i binari della ferrovia, area di competenza delle Ferrovie dello Stato. A questo proposito chiediamo al sindaco di Follonica, Andrea Benini, di monitorare la situazione e chiedere a chi di competenza di intervenire al più presto. In particolare su tutto il lungo percorso che costeggia la ferrovia, in alcuni punti in particolare, si nota chiaramente la presenza di una vegetazione incolta, tra canneti, erba alta e alberi non potati, che rischia di essere pericolosa, oltre a essere una immagine di degrado”.

“E allora curiamo un po’ la nostra Follonica – sottolinea il capogruppo FI –  e, oltre a tenere sotto controllo le aree di competenza comunale, chiediamo ai privati di fare la loro parte, anche rispolverando ordinanze del passato o emettendo nuovi atti che abbiamo l’obiettivo di imporre pulizia. Pulizia indispensabile contro gli incendi, contro i bivacchi e per questioni igieniche”.

“Penso, per esempio, a via Golino e a tutto il percorso verso Pratoranieri – conclude Marrini – è il momento di intervenire perché c’è da adeguarsi alle esigenze della stagione estiva. L’appello è rivolto soprattutto alle Ferrovie dello Stato, o alle società ad esse connesse, perché si prendano cura del verde e non solo delle stazioni. Al Comune spetta comunque la funzione di controllo”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.