Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arriva la “Notte dei Pirati”: l’evento più avventuroso dell’anno. Tutti i dettagli

MONTE ARGENTARIO – Dal 4 al 6 maggio, a Porto Ercole torna la Notte dei Pirati, che giunge, quest’anno, alla 13’ edizione. Come sempre ci saranno tanti giochi e premi per le ciurme e per i “covi”, ma ci saranno anche delle novità rispetto alle edizioni precedenti.

Ci siamo, dal 4 Maggio i bucanieri invadono Porto Ercole. Si parte venerdì 4 maggio con la caccia al tesoro dei giovani pirati, sabato si entra nel vivo della manifestazione con la sfilata delle ciurme, la battaglia navale e la conquista dell’isololotto.
Quest’anno la caccia al tesoro tradizionale, si svolgerà per la prima volta a metà fra le spiagge e il borgo antico del paese, che finora non era mai stato toccato dai bucanieri. L’altra grande novità sarà l’incendio del paese, appiccato dal famigerato Barbarossa, subito dopo aver preso possesso di tutto l’oro.

Intorno alle 23 sono previste le premiazioni seguite dai fuochi d’artificio.
Il 6 si parte la mattina con la “regata senza ostacoli”, a cui parteciperanno ragazzi con disabilità, che farà da preludio alla regata classica con la conquista dell’isolotto che partirà alle 17 del pomeriggio.
Come ogni anno, saranno molti i premi messi in palio per la manifestazione:a tutti i giovani pirati verrà consegnata una medaglia di partecipazione, diversa da quella speciale riservata alla ciurma che vincerà la caccia. In palio anche 10 medaglie d’oro per la ciurma tradizionale che vincerà le competizioni e poi un piatto per la ciurma più “bella” e un altro per il “covo” più bello.

«Siamo davvero soddisfatti – spiega il presidente del Comitato Pirati, Antonio Sabatini – la manifestazione cresce ogni anno sempre di più e questo grazie alla partecipazione ogni volta più appassionata di tutti i cittadini. Siamo molto contenti di poter dare continuità a questo evento e siamo sicuri che quest’anno, anche grazie ad alcune novità che abbiamo introdotto, sarà una bellissima edizione».
Le ciurme per ora in gara sono 32 e vengono anche dall’entroterra. Tenetevi pronti, arrivano i pirati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.