Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ponte del primo maggio in Maremma: ecco tutti gli eventi della provincia di Grosseto

GROSSETO – Il ponte del primo maggio si annuncia denso di appuntamenti in Maremma, dove sono privilegiate le attività a contatto con la natura, ma non mancheranno anche appuntamenti con l’arte e lo spettacolo.

Musei di Maremma: tutti gli eventi per il ponte del Primo Maggio. Comune per comune a questo LINK

Nell’area di Grosseto si rinnovano gli appuntamenti con i Pici ‘Gnoranti che il 30 aprile canteranno il “Maggio” alla Proloco di Roselle, a partire dalle ore 20, e il 1 maggio saranno al megaraduno di Braccagni per poi sfilare sul lungomare di Marina di Grosseto (sempre nel pomeriggio).(Vedi il Link)

Sarà proprio Marina di Grosseto a ospitare nuovamente il “Festival del Folklore” il primo maggio a partire dalle 15 e 30 e, in caso di maltempo, lo spettacolo si terrà alle 19 e 30 nella Sala Comunale di Via Piave n. 6, sempre a Marina: a esibirsi nei canti che raccontano gli usi e i costumi della Maremma saranno i Gruppi di Maggerini locali, presentati da Mauro Tenerini che farà da cerimoniere alla manifestazione (Vedi il Link)
Domenica 29 aprile alle 18, l’appuntamento è al Teatro degli Industri con il concerto dell’Orchestra sinfonica Città di Grosseto diretta dal maestro Jan Zarzycki con Marco Sollini e Salvatore Barbatano al pianoforte. È un appuntamento da non perdere della XVIII stagione concertistica dell’ensemble grossetana: l’evento rientra nel calendario unico degli eventi musicali promosso da Fondazione Grosseto Cultura, istituzione del Comune grossetano (Vedi il Link)
Il primo maggio,  inoltre, il centro commerciale Aurelia Antica rimarrà regolarmente aperto (Vedi il Link)
Il primo di Maggio si rinnova lo storico appuntamento di Braccagni tra gli olivi degli Usi Civici in località San Rocchino, via fra’ Pantaleo, dove squadre di maggerini, poeti estemporanei, cantastorie e menestrelli si danno convegno a partire dalle ore 14.
La manifestazione, organizzata dal nuovo Consiglio del Gruppo Tradizioni Popolari presieduto da Maurilio Boni, vedrà la presenza dei più autentici interpreti della cultura e tradizione popolare Maremmana e Toscana, rappresentati da: Briganti di Maremma, Le Donne di Magliano, Ottava Zona, Pici Gnoranti, Squadra di Braccagni ed altri; vari poeti estemporanei: Alessandro e Francesco Cellini, Elino Rossi, Marco Betti, Fernando Tizzi, Enrico Rustici, Donato De Acutis, Francesco Burroni e la partecipazione di Pietro Lino Grandi, Mauro Chechi e Lisetta Luchini. (Vedi il Link)

A Principina il Camping Village Cielo Verde ospita in questo fine settimana la 59^ Esposizione Nazionale Canina di Grosseto –  Gruppo Cinofilo Grossetano  “G.Arzilla” e precisamente il sabato 28 i raduni di primavera delle razze alani, bassotti,  bulldog, labrador e spitz, e il giorno 29 l’asposizione nazionale aperta a tutte le razze. Saranno presenti oltre 1500 cani.

Sabato 29 aprile presso la sala delle Clarisse in via Vinzaglio 27 a Grosseto dalle ore 16 si svolgerà la conferenza, organizzata dall’Associazione archeologica maremmana, “Lo scettro del re e i piccoli principi di Spoleto”. Relatrice: Joachim Weidig (Archeologo- Università di Freiburg).

Castiglione della Pescaia il 28 e 29 aprile si terrà a prima edizione della “Corsa dei Carretti Castiglionesi”, grazie all’Amministrazione comunale e alla collaborazione del  Vespa Club Castiglione della Pescaia  con il Centro commerciale naturale del paese  (Vedi il Link)
Una visita guidata in barchino  nel cuore della Maremma, invece, è quello che offre Maremmagica alla Diaccia Botrona a Castiglione della Pescaia. La visita, su prenotazione, offre l’opportunità di conoscere, dal 28 aprile al 1 maggio, un territorio magico. (Ved il Link). E ancora Maremmagica a Diaccia Botrone propone Vivere l’Alba in Diaccia… ma anche il tramonto: l’opportunità di vivere in un modo differente un territorio splendido (Vedi il Link)
Domenica 29 aprile, dalle ore 10:30 alle 12:30, a Vetulonia, nell’ambito della manifestazione nazionale “Invasioni digitali”, si terrà la “Prima invasione a #Vetulonia, al museo archeologico Isidoro Falchi ed agli scavi della città (vedi il Link).                       A Castiglione della Pescaia il primo maggio torna anche Bicincittà, evento inserito all’interno delle giornate dello Giornate Europee dello Sport, il cui ricavato sarà interamente devoluto alle associazioni di volontariato (Vedi il Link)

Per gli appassionati della musica, del vintage e collezionisti, a Follonica il 28 e 29 aprile c’è un evento da non perdere: l’ edizione primaverile per la Mostra del Disco cd e dvd usato e da collezione, orario 10-19, nello spazio della Fonderia 1, alla 12esima edizione organizzata da  Punto Radio – Origina Idea con la collaborazione della Pro Loco di Follonica. (Vedi il Link)
“Orto, giardino & street food e Festa d’estate”: piante e buon cibo per festeggiare l’estate arriva, ancora a Follonica, da sabato 28 aprile a martedì 1° maggio, una manifestazione nell’ambito della quale sarà allestito anche il caratteristico  mercatino dell’Arte e dell’Ingegno (Vedi il Link)
Domenica 29 aprile, inoltre, la città del golfo apre di nuovo il suo cuore all’associazione AGBALT, l’Associazione Genitori Bambini Affetti Leucemia e Tumore: al giardino del Casello idraulico si terrà un evento di intrattenimento a sostegno dell’attività di volontariato che l’Associazione svolge con musica, animazione per bambini e apericena. (Vedi il Link)
La sera del 30 aprile un altro appuntamento all’insegna della solidarietà, questa volta a favore degli animali: al Winner’s Gallery Pub di Follonica, in via Litoranea 70, la rock band grossetana Raniss si esibirà per una cena dal sapore rock, il cui ricavato sarà interamente devoluto all’OIPA. (Vedi il Link)

A Massa Marittima si rinnova l’appuntamento con “Percorsi dell’oblio”, la mostra personale del fotografo Andrea Berti che esporrà le proprie opere alla galleria Spaziografico. Andrea Berti ci porta su spiagge surreali, quasi astratte se vogliamo, fermate da un occhio che non sembra vedere la vita reale, piuttosto quella lasciata in sospeso da chi se n’è andato (Vedi il Link).

A Roccastrada il primo maggio si festeggia nel segno della tradizione: si rinnova l’appuntamento con la tradizione e la cultura popolare dedicate alla Festa del lavoro e dei lavoratori, ad animarla, come ogni anno, sarà il tradizionale Corteo storico dei lavoratori, che partirà alle ore 9 da Piloni, accompagnato dalla Banda musicale di Torniella e farà la sua prima sosta con la colazione a base di acciughe sotto pesto e uova (Vedi il Link)

Il comune di Civitella Paganico, anche quest’anno, ospita, durante il ponte, la seconda edizione di Eroica per under 23, prova internazionale di ciclismo che si svolgerà in tre tappe nelle province di Grosseto, Arezzo e Siena (Vedi il Link)

A Civitella Marittima, dalle 20 del 30 maggio, le squadre di cantori, partendo dal piazzale del Comune, saranno in giro per le campagne per ritrovarsi poi a fine serata in paese e cantare ancora insieme. Info a questo LINK

Un altro appuntamento da non perdere aperto a tutta la cittadinanza è martedì 1 maggio, alle ore 18, a Monticello Amiata, nella Santuario della Madonna di Val di Prata dove si esibiranno la corale Divona  di Cahors in un concerto di canti liturgici e La Monticellese accompagnata con l’arpa dalla musicista Anna Fierens (Vedi il Link).

Dal 27 aprile al 1° maggio a Santa Fiora si rinnova il canto del maggio. Prendendo spunto dalla tradizione dei canti popolari che accompagnano la notte tra il 30 aprile e il 1° maggio, nasce Canta Fiora, un happening che vuole raccontare il tradizionale amore per la musica che anima l’incantevole borgo grossetano, rendendo ancora più emozionante questa tradizione locale grazie alla presenza di artisti noti (Vedi il Link). Il programma di domani, primo maggio, ha subito alcune modifiche causa maltempo: gli organizzatori danno appuntamento alle 11.00 in piazza Garibaldi per ritrovarsi all’Osteria “Sottolportone” per un aperitivo di accoglienza insieme al Coro dei Minatori di Santa Fiora. Tutto quindi si svolgerà in quello che in questi giorni è stato lo spazio musicale della sera (Vedi il Link)

A Sorano, nell’ambito di MaremmArtExpò, il 29 aprile si terranno escursioni con guida presso “le vie cave” per far conoscere il territorio storico e ambientale, partenza alle ore 08.30 da P.zza Busatti. Quest’anno, durante l’evento MaremmArtExpò, si svolge la Festa di Primavera organizzata dall’Associazione Giovani Capaccioli, con un consistente numero di eventi enogastronomici, musica ogni sera, raduni di auto e moto d’epoca e altro ancora (Vedi il Link).

A Pitigliano si rinnova l’appuntamento con l’arte: nei suggestivi locali sotterranei dell’Associazione Strade Bianche, in via Zuccarelli, 25 a Pitigliano, fino a martedì 1 maggio, negli orari di apertura della libreria, sarà visibile la mostra fotografica, a cura di Carlino e Alberto Vero, “L’antropologo e i fotografi”, dedicata alla memoria di Roberto Ferretti, grossetano, antropologo, artista e fondatore dell’Archivio delle Tradizioni Popolari della Maremma grossetana, scomparso prematuramente in un incidente stradale in Giordania nel 1984. (Vedi il Link)
Agli ex Granai della Fortezza Orsini, inoltre, prosegue la mostra “Velcha espone”, una collettiva di arte contemporanea in cui si incontreranno tecniche e stili diversi. Sono 13 gli artisti ad esporre le loro opere: Fabrizio Corsi, Stefano Rinaldi, Gabriele Castegnaro, Debora Colonnesi, Daniela Scozzi, Debora Focarelli, Walter Palmieri, Lidia Jevremovic, Gigliola Manini, Priscilla Manini, Elena Mariani, Silvia Salvatori, Annalisa Biagetti (Vedi il Link)

Sabato 28 aprile alle 18, nella Biblioteca Comunale di Storia dell’arte di Montemerano, l’Accademia del Libro propone una conversazione di Vittorio Sabadin su “Il mistero dei cerchi nel grano”, durante la quale il noto giornalista e scrittore affronterà, con l’ausilio di immagini e testimonianze, uno dei fenomeni più discussi degli ultimi 50 anni, il cui primo esempio registrato a Tully, in Australia, nel 1966, è stato seguito da manifestazioni sempre più complesse avvenute soprattutto in Inghilterra, ma anche in Italia, Svizzera, Giappone e in molti altri Paesi (Vedi il Link)
Ancora il 28 aprile Velio Abati, noto scrittore ed intellettuale maremmano, presenterà a Manciano,  alle 17, nei locali della Consulta del sociale, Ex Pesa, il suo ultimo libro, un canzoniere poetico dall’evocativo titolo “Questa notte”, pubblicato dall’editore Manni (Vedi il Link)

A Magliano si festeggia, fino al primo maggio, la Santissima Annunziata: la Pro Loco, con il patrocinio del Comune, ha organizzato un ricco programma di festeggiamenti popolari, un cartellone di cinque giorni tra cibo, giochi, musica e spettacoli (Vedi il Link)

Musica e storia a Orbetello: prosegue all’Auditorium la mostra documentaria su “La difesa Costiera dei Reali Presidi di Toscana”, a cura del prof. Gualtiero Della Monaca, che si sviluppa su 42 pannelli contenenti testi e immagini sullo Stato dei Presidi e le sue fortificazioni, (Vedi il Link) e il 30 aprile alle 21, sul sagrato del Duomo, la Compagnia Operalive si esibirà nello spettacolo Jesus Christ Superstar, uno spettacolo musicale che coinvolgerà anche ragazzi affetti da disturbi autistici  (Vedi ilLink)

A Monte Argentario torna “Sbinocolando”, il programma per la primavera-estate proposto da Unicoop Tirreno – Comitato Soci di Orbetello, in collaborazione con Soc. Coop. Le Orme, che lunedì 30 aprile ha in programma una passeggiata naturalistica. Il ritrovo è alle ore 9:30 a Torre Capo d’Uomo. Tre chilometri alla ricerca delle orchidee spontanee del Monte Argentario. Rientro previsto per le ore 12:30 (Vedi il Link)

Se vuoi segnalarci un evento, scrivici a redazione@ilgiunco.net

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.