Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cittadini contro il degrado: ecco i primi nomi del comitato che cura il paese

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – “Continua con intensità il lavoro del Comitato Porto Ercole per la gestione della frazione argentarina, nato sotto l’amministrazione del Sindaco Cerulli, ma che avrà continuità con la candidata Sindaco Priscilla Schiano” a renderlo noto sono i promotori, che ufficializzano i primi nomi di coloro che ne fanno parte ed elencano i progetti già partiti e quelli che presto vedranno la luce.

“L’obiettivo del nostro comitato è rendere responsabile la cittadinanza delle scelte amministrative e sociali che riguardano la comunità – dice il Comitato in una nota – nonché di farci sia interpreti che promotori degli interessi dei cittadini di fronte alle istituzioni e alla pubblica amministrazione”.

“Siamo già intervenuti su diverse problematiche del paese per migliorarne l’aspetto estetico e funzionale – spiega il Comitato – oltre che provvedere alla sistemazione di Piazzale Amerigo Vespucci in fieri e del muro all’inizio del frangiflutto, stiamo anche riorganizzando una migliore disposizione delle griglie di legno sul lungomare a copertura dei bidoni dell’immondizia”.

“Altri progetti – prosegue la nota – sono in corso di studio e valutazione da parte del Comitato, che saranno poi presentati alla futura candidata Sindaco Priscilla Schiano, in caso di vittoria alle amministrative del 10 giugno”.

Questi i primi nomi ufficiali appartenenti al Comitato: Silvia Ferrini, Roberto Stronchi, Alessandro Lucignani, Anselmo Sabatini, Carla Longobardi, Antonio Sabatini, Michele Lubrano e Marco Nieto “Naturalmente – conclude il Comitato – fanne parte del comitato partecipano un’altra ventina di persone, delle quali faremo i nomi solo in un secondo momento”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.