Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, la Gea vince rimane in corsa playoff

Più informazioni su

GROSSETO – Colpo grosso per la Gea Cooplat Grosseto che espugna il parquet dello Studio Arcadia Valdicornia e rimane in piena corsa per un posto nei playoff del campionato di serie D, a 40 minuti dalla fine della stagione regolare.

Al Palasport Venturina serviva un’impresa e Santolamazza e compagni l’hanno compiuta, al termine di una grande prestazione. I biancorossi, dopo una partenza ad handicap, hanno disputato trenta minuti strepitosi, fatti di carattere, sacrificio e tanto cuore. Eroico Marco Zambianchi rimasto in campo 40 minuti a fare a spallate con gli avversari. Decisiva per la vittoria la grande partita di Lorenzo Morgia e di Mattia Contri, ma tutta la squadra ha dato il contributo ad un successo fondamentale per chiudere nel migliore dei modi la stagione: Marco Santolamazza ha sparato due bombe al momento giusto e importanti anche le due triple di Matteo Bambini. Negli ultimi quattro minuti l’allenatore ha gettato nella mischia il play Edoardo Furi, che ha dato ordine e tranquillità alla manovra maremmana e ha permesso alla Gea di scagliare il colpo del ko.

Valdicornia è partita fortissimo, perforando la zona “2-3” del Grosseto con una certa facilità e dopo il primo quarto è andata avanti di ben tredici punti, 26-13. Coach David Furi cambia subito registro, passando ad una zona “3-2”: una mossa che disorienta i livornesi, che nel secondo periodo perdono tutto il vantaggio accumulato, a causa della crescita di Contri (11 punti) e Morgia (6), e vanno all’intervallo lungo sotto di un punto. Alla ripresa del gioco la partita diventa equilibrata, tanto che il terzo quarto finisce sul 14-14. Negli ultimi dieci minuti i grossetani accelerano, Venturina non riesce a tenere il passo e la Gea allunga fino a chiudere con un vantaggio di dieci punti.

Con questa importantissima affermazione il Grosseto sale a 34 punti, agganciando Monsummano e portandosi a due lunghezze da Empoli e Donoratico, in attesa del risultato del posticipo tra la capolista Chiesina e il Lella Basket Pistoia. La gara di domenica al Palasport di via Austria contro i livornesi, già battuti in trasferta, diventa fondamentale per un posto nella post-season.

«I miei ragazzi – sottolinea il coach David Furi – erano costretti a vincere per rimanere in vita e l’hanno fatto con una prestazione da incorniciare. Non finirò mai di ringraziarli per un’altra gara incredibile. La mossa decisiva? Sicuramente la difesa a zona 3-2, con Contri e Zambianchi che hanno marcato a uomo, in maniera impeccabile, i loro pivot. Adesso però dobbiamo resettare tutto e prepararci ad un’altra battaglia contro il Donoratico».

Studio Arcadia Valdicornia-Gea Cooplat Grosseto 66-76
VALDICORNIA: Bazzano 8, Bongini, Cacciottolo 3, Papi, Meucci 5, Magnolfi 10, Bertini 10, Corsini 5, Righi 6, Bini 15, Pistolesi 2, Manetti. All. Minuti.
GEA COOPLAT: Giovacchini n.e., Zambianchi 6, Bambini 6, Romboli 6, Morgia 22, Contri 20, Edoardo Furi, Ricciarelli 6, Santolamazza 10, Malentacchi n.e., Tattarini n.e. All. David Furi.
ARBITRI: Lorenzo Pampaloni di Terranova Bracciolini e Samuele Pierallini di San Giovanni Valdarno.
PARZIALI: 26-13, 39-40; 53-54
USCITO PER FALLI: Bini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.