Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arcidosso, arriva il murales realizzato nell’ambito del progetto”Acquamia”

Oggi (26 aprile) è stato inaugurato il murales realizzato dai ragazzi delle classi I E e III dell'istituto tecnico professionale "Leonardo Da Vinci" di Arcidosso che nell'anno scolastico 2016-2017 hanno partecipato al progetto di educazione ambientale promosso da Acquedotto del Fiora

Più informazioni su

ARCIDOSSO – Arcidosso, arriva il murales realizzato nell’ambito del progetto”Acquamia”. Oggi (26 aprile) è stato inaugurato il murales fatto dai ragazzi delle classi I E e III dell’istituto tecnico professionale “Leonardo Da Vinci” di Arcidosso che nell’anno scolastico 2016-2017 hanno partecipato al progetto di educazione ambientale promosso da Acquedotto del Fiora e coordinato dall’educatrice Reana de Simone.

L’opera ha trovato collocazione grazie alla disponibilità del Comune di Arcidosso, che ha reso possibile il recupero di un muro nei pressi della zona sportiva. Il murales creato qui dai ragazzi ha come slogan “L’acqua è parte di noi. Il nostro mondo” e vuole comunicare il messaggio che non si può prescindere dall’elemento acqua per consentire la vita; la sua salvaguardia garantirà l’esistenza di un mondo compatibile con tutte le diverse forme di vita. Questo concetto si trasmette così dai ragazzi, che hanno lavorato sul tema per un intero anno scolastico, alla collettività che potrà leggere e rinnovare l’impegno verso un’esistenza compatibile con l’ambiente e l’acqua, suo elemento principe.

 “Acquamia – Riflessioni sull’oro blu” è il progetto che nello scorso anno scolastico ha coinvolto gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado in un percorso finalizzato a diffondere una maggiore consapevolezza sulla qualità e sul corretto uso dell’acqua e a conoscere le attività del gestore del servizio idrico integrato, anche attraverso visite guidate alle sedi e agli impianti. Come atto conclusivo del progetto, i ragazzi hanno creato un bozzetto finalizzato a realizzare un murales per rendere visibile la sensibilità acquisita sulla risorsa idrica e invitare la collettività a tutelare l’acqua, il bene più prezioso per la vita.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.