Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dall’Isola del Giglio arriva “Slow”, il nuovo album dei Secondamarea dedicato alla natura

Più informazioni su

GROSSETO – Il 27 aprile esce “Slow” il nuovo album dei Secondamarea, duo toscano d’adozione, residente all’Isola del Giglio.
“Slow”, prodotto da Paolo Iafelice, contiene 12 brani inediti dal taglio pop-folk scritti dagli stessi Secondamarea, con la partecipazione di musicisti quali il batterista e percussionista Leziero Rescigno (La Crus, Amour Fou, Mauro Ermanno Giovanardi), il bassista Lucio Enrico Fasino (Patty Pravo, Mario Biondi, Fiorella Mannoia) e il trombettista Raffaele Kohler (Baustelle, Afterhours, Vinicio Capossela). Le canzoni esplorano i temi della natura, del clima, dell’acqua, dei boschi e degli effetti che questi hanno sull’uomo e sulla sua capacità di osservare il mondo. Tutto ciò viene racchiuso in un disco unico e originale, il cui concept rappresenta una sorta di grande inno alla natura, in tutti i suoi aspetti.  

Il duo conta all’attivo numerose collaborazioni. Tra cui la diffusione sonora a Palazzo Vecchio per tutta la durata della mostra di Antonio Possenti dedicata al poeta Dino Campana, Alda Merini, la quale ha scritto la prefazione del libro-album “Canzoni a carburo”, Tiziano Sclavi celebre autore e creatore del fumetto Dylan Dog e Antonio Marangolo storico collaboratore di Paolo Conte, Francesco Guccini e Vinicio Capossela con cui hanno suonato quattro inediti inseriti nella riedizione dell’album “Gli anni del mare e della rabbia”.

Il duo formato Ilaria Becchino e Andrea Biscaro ha riscosso da subito consensi e riconoscimenti sia in Italia che all’estero vincendo molti premi trai quali Premio Ciampi, Premio De André, Premio Bindi, Biella Festival, Festival Internazionale di Monaco di Baviera, Premio Bianca d’Aponte.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.