Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marathon Bike celebra i suoi campioni: Musardo, Nocciolini e Bandaccheri

Più informazioni su

GROSSETO – Una settimana da incorniciare quella appena trascorsa per il team Marathon Bike di Grosseto. Iniziamo con la bella vittoria di Stefano Musardo, che si è imposto nella gara di podismo disputata domenica mattina a Grosseto. Con la vittoria ottenuta dall’aviere del Quarto Stormo di Grosseto, sommata con quelle di Adriano Nocciolini e Manuela Bandaccheri di qualche giorno fa nel ciclismo, il Marathon Bike supera la sospirata soglia delle 500 vittorie conseguite dalla costituzione avvenuta nel 2005. Non ha vinto ma ha collezionato un’altra bella impresa, Maurizio Agnoletti, con la partecipazione alla 100 chilometri del Tuscany disputata in Val D’Orcia tra sabato e domenica. Cento lunghissimi chilometri fatti di strade sterrate e sentieri, per l’atleta di Marina di Grosseto, non nuova a queste tipi di imprese avendo collezionato anno scorso, anche la “Via degli Dei” di quasi 130 chilometri del tracciato che da Bologna arrivò a Fiesole. Passando alla maratona di Londra, il caldo record, (mai così caldo nelle precedenti 37 edizioni) non ha fermato la corsa Sebastiano Zuppardo, che ha chiuso dopo 3h’49”12. Il portacolori della Marathon Bike, si è presentato all’evento facendo parte del Buxton Water Team GB, un pool di atleti europei che hanno corso in rappresentanza di una famosa marca di acqua che è stata distribuita lungo il percorso ai 45.000 atleti .

Il Fisioterapista-maratoneta, ha corso con una maglia realizzata appositamente per l’evento. Sempre nella maratona ma quella di Padova, eccellente prova di Daniele Tanganelli, che ha concluso i suoi 42 chilometri e 195 metri, in 3h49” abbattendo notevolmente il suo vecchio primato di 4h05”17 ottenuto a New York a novembre di anno scorso. Nei grandi numeri che da sempre contraddistinguono la compagine grossetana guidata da Maurizio Ciolfi , verranno aggiunti anche i podi assoluti conquistati dalla “rivelazione” Alessio Mazzi, giunto secondo a Grosseto a soli due secondi da Musardo. Sempre nel capoluogo maremmano, spicca il terzo posto tra le donne di Micaela Brusa ,e le vittorie di categoria di Massimiliano Taliani, Bruno Dragoni, Cristina Gamberi, Gisele Hequet. Per finire c’è un altro podio assoluto ottenuto da Luigi Cheli a Castiglione d’Orcia, sabato pomeriggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.