Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il benessere degli occhi: le vitamine che fanno bene alla vista

Più informazioni su

GROSSETO – Mantenere in salute i nostri occhi è fondamentale, soprattutto oggi, in cui l’uso intensivo della lettura a schermo può stancare e stressare la vista più del normale.

Uno dei modi più semplici per evitare questo inconveniente, oltre a comprare lenti a contatto e occhiali adatti, è seguire una giusta alimentazione, così da procurare al nostro corpo le vitamine più utili alla vista.

Le vitamine che fanno bene agli occhi

Tutti i più comuni disturbi degli occhi possono essere contrastati in molti modi, facendo per esempio attenzione a comprare gli occhiali giusti per noi, o a scegliere con cura tra le lenti a contatto offerte online. Risulta sempre importantissimo rivolgersi ad uno specialista con una rigorosa visita oculistica prima di fare qualsiasi acquisto, per avere tutte le informazioni necessarie a compiere una scelta oculata sulla vasta gamma dei prodotti offerti. Se si vuole invece prevenire invece che curare, sono molte le vitamine che possono giovare alla vista. La vitamina A contribuisce ad esempio alla visione diurna e crepuscolare e un suo deficit può causare cecità notturna o la cataratta; il gruppo di vitamine B (B1, B2, B6 e B12 in particolare) sostengono i muscoli oculari e una loro mancanza può causare prurito, lacrimazione o bruciore; la vitamina C è uno scudo contro i radicali liberi, che aiuta quindi a prevenire malattie degenerative oculari; infine la vitamina E previene malattie come AMD e protegge dalle infiammazioni dell’occhio.

In quali alimenti possiamo trovare vitamine A, B, C ed E

La fonte più sana di queste vitamine è rappresentata sicuramente da frutta e verdura, soprattutto quelle caratterizzate da colori forti (giallo, rosso, arancio, verde). Nello specifico, la vitamina A è assimilabile dalle famose carote ma anche da zucca, albicocche, pomodori, melone e mango. Il gruppo di vitamine B, il più numeroso, è presente nei legumi, come i fagioli, e in quasi tutte le verdure a foglia verde: una su tutte, negli spinaci. In misura minore, la possiamo trovare anche nei cereali integrali.

Ritroviamo invece la vitamina C non solo, negli agrumi come limoni, arance e mandarini, ma anche nei peperoni, nei cavolfiori e broccoli, nelle fragole, nei kiwi, nell’uva e soprattutto nei mirtilli. In generale, la vitamina C si trova anche in tutti i vegetali a foglia larga. Per la vitamina E, infine, possiamo contare su noci, mandorle, pinoli, arachidi, nocciole e cereali, ma anche olio d’oliva e, appunto, olive. La vitamina E è presente anche in alcune spezie, come lo zafferano, nei semi di girasole e nella soia.

Se non sei ancora convinto dei vantaggi che una giusta assunzione di vitamine può portare agli occhi, basta pensare a una delle novità di questi anni, la lente a contatto vitaminizzata: questa, a differenza dei colliri che vengono “lavati via” dalla naturale lacrimazione dell’occhio, è in grado di rilasciare vitamina E che viene poi assorbita dalla struttura oculare e risulta essenziale nella prevenzione del glaucoma, patologia dalle conseguenze severe che colpisce più di 65 milioni di persone nel mondo.

Da non dimenticare

Affaticare gli occhi, al giorno d’oggi, è sempre più semplice. Paghiamo lo scotto della tecnologia e dei ritmi frenetici che caratterizzano la nostra società. È importante avere sempre la giusta illuminazione nella stanza in cui lavoriamo o studiamo, stare a una certa distanza dallo schermo (che sia di pc o smartphone) e fare una pausa di 10 minuti ogni ora. Infine, ovviamente, avere un’alimentazione equilibrata, ricca di frutta e verdura, che aiuta tutto il corpo, compresi gli occhi, a rimanere in forma.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.