Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

25 aprile: Pitigliano racconta la storia di Paolo Orsini

Più informazioni su

PITIGLIANO – Il 25 aprile sarà festeggiato a Pitigliano​ raccontando la storia di Paolo Orsini, sconosciuto al grande pubblico ma che, come tanti altri, ha contribuito in modo significativo alla liberazione dell’Italia dal nazifascimo.

​Questi gli appuntamenti: alle ​ ore 10 e 30, alla e​x Chiesa di San Michele, in ​
viale San Michele, inaugurazione della mostra di acquerelli “Paolo Orsini – Immagini dai campi di prigionia” (la mostra sarà visitabile fino alle ore 19,00). ​Alle ​ 17,00 presentazione animata (narrazione, diapositive, interventi musicali) del libro “Paolo Orsini – Dipingere per sopravvivere”, alla presenza dell’autrice Angela Maria D’Amelio.

Paolo Orsini, nativo di Pitigliano, è stato un militare che come molti altri, subito dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943,​ si rifiutò di continuare a combattere a fianco dell’esercito tedesco.
​Iniziò un duro periodo di detenzione forzata nei campi di concentramento tedeschi.
Paolo Orsini trovò la forza di reagire all’inevitabile disperazione attraverso l’arte pittorica e durante la sua prigionia realizzò una serie di acquerelli molto toccanti, concreta testimonianza della cruda vicenda storica e soprattutto umana degli Internati Militari Italiani.

​L’evento è organizzato da: ANPI​ Sezione Pietro Casciani di Pitigliano con il patrocinio del Comune e la condivisione dell’​a​ssociazione ​n​azionale Reduci dalla Prigionia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.