Il sindaco di Massa Marittima aprirà il comizio del 25 Aprile. Anpi: «Manifestiamo contro via Almirante»

GROSSETO – Sarà il sindaco di Massa Marittima, Marcello Giuntini, ad aprire il comizio del 25 Aprile in piazza Dante a Grosseto. Il prossimo 25 Aprile, ricorda Anpi Grosseto, «alla conclusione del corteo (ore 11 circa), si svolgerà in piazza Dante, a Grosseto, la celebrazione della Liberazione dell’Italia dal fascismo e dal nazismo. Dopo la presentazione del presidente provinciale dell’ANPI, parleranno: Marcello GIUNTINI, sindaco di Massa Marittima (Comune medaglia d’Argento al Valor Militare); Georgiana Dragomir, studentessa liceale (partecipante al Progetto “A scuola di Costituzione); Claudio RENZETTI, segretario Generale della Camera del Lavoro (che parlerà a nome di CGIL, CISL e UIL); Claudio MADERLONI, membro del Comitato Nazionale dell’ANPI».

«Questa sarà anche l’occasione per manifestare il nostro netto dissenso dalla ripugnante delibera presa dalla maggioranza di destra del Comune di Grosseto – prosegue l’Anpi – per intitolare una via cittadina a Giorgio Almirante, noto dirigente della repubblica fascista di Salò e firmatario del bando che, nel mese di maggio del 1944, prendendo esempio dall’eccidio repubblichino di Maiano Lavacchio, in tutta Italia condannava a morte renitenti alla leva e sbandati, che si fossero rifiutati di combattere altri italiani per conto dei tedeschi, e che precedette di circa un mese la strage di Niccioleta».

Commenti