Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raccolta differenziata dei rifiuti: si parte dalle frazioni

Più informazioni su

SORANO – «Si sono concluse le assemblee pubbliche informative sull’introduzione della raccolta differenziata di prossimità dei rifiuti in tutto il territorio comunale dove attualmente sono in funzione i cassonetti dell’indifferenziata. Il nuovo sistema di raccolta verrà introdotto progressivamente a partire dal 2 maggio prossimo». A dare l’annuncio è l’amministrazione comunale di Sorano.

«In tutto le assemblee sono state sei e hanno  visto complessivamente la partecipazione di oltre 400 persone che hanno ascoltato l’introduzione generale del sindaco Carla Benocci e del vice sindaco Pierandrea Vanni, seguita dalla dettagliata comunicazione di Costanza Bellini di  Sei Toscana. Poi è toccato ai cittadini porre domande e chiedere chiarimenti, a volte esprimere qualche preoccupazione o perplessità (soprattutto alcune persone più anziane)».
«Il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti partirà i primi giorni di maggio nei centri urbani e nelle campagne di  Castellottieri, Elmo, Montebuono, Montorio, San Valentino, San Giovanni delle Contee, Sovana, cioè la maggioranza degli utenti del comune di Sorano. A Sorano capoluogo e a San Quirico si proseguirà invece con il sistema detto porta a porta». Continua la nota.
«Gli amministratori hanno ricordato che sarà necessario un periodo di rodaggio sia per i cittadini, chiamati a modificare alcune abitudini, sia per l’organizzazione del servizio, che potrà essere modificata,
l’obiettivo, è stato sottolineato. è quello di ridurre i costi e, quindi, abbassare in modo consistente le bollette della Tari. Senza dimenticare una maggiore tutela ambientale».
Il sindaco ha sottolineato la buona partecipazione di cittadini, ha registrato positivamente la presenza e il contributo anche di assessori e consiglieri comunali di maggioranza e di minoranza, e ha ringraziato Sei per l’apporto tecnico. «Come abbiamo ricordato in tutte le assemblee ha aggiunto, la collaborazione e l’impegno dei cittadini per incrementare la differenziata con una buona raccolta di prossimità è fondamentale» concludono Benocci e Vanni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.