Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutela delle specie marine: ai pescatori il vademecum per salvare le tartarughe

SCARLINO – Nell’ambito del concreto impegno che il Comune si è assunto con l’adesione alla Carta di Parteriato del Santuario dei Cetacei nonchè quale partner della rete toscana spiaggiamenti e recuperi biodiversità marina, nel pomeriggio del 19 Aprile, nella saletta riunioni del Porto, si è tenuto un tavolo di confronto con i gestori delle spiagge attezzate e con i pescatori professionali volto alla sensibilizzazione e alla diffusione delle conoscenze per la tutela delle specie marine e del loro habitat.

All’incontro, presenziato dal Sindaco Marcello Stella, dal Comandante Riccardo Federighi dell’Ufficio Locale Marittimo di Follonica e dal referente di Legambiente- Circolo Festambiente Nunzio D’Apolito e coordinato dall’ Ufficio Ambiente, sono state fornite le informazioni di carattere tecnico scientifico ed indicate le modalità operative in caso di avvistamento o riconoscimento delle specie protette quali tartarughe marine e cetacei presenti nel nostro mare consegnando la “Guida dei Pescatori” ed il materiale informativo predisposti dalla Regione Toscana – Osservatorio Toscano per la Biodiversità nell’ ambito della Campagna di Comunicazione 2018.
Nel contesto dell’ incontro è stata altresì promossa l’iniziativa “AMBASCIATORE PELAGOS” illustrando le modalità e le finalità conseguenti all’ impegno di farsi promotori della protezione dei mammiferi marini nel Santuario Pelagos e nel Mediterrane.

“Ritengo che questi incontri siano di fondamentale importanza. E’ soprattutto grazie al confronto ed alla collaborazione con chi, a vari livelli, è fruitore del mare che l’Amministrazione concretizza il proprio impegno per la tutela di un patrimonio naturale che rappresenta motivo di qualità del nostro territorio e che comporta benefici sia dal punto di vista ambientale che turistico” afferma il Sindaco Stella che prosegue “L’invito rivolto ai presenti all’incontro a diventare Ambasciatori PELAGOS per il Comune di Scarlino serve proprio a sancire la volontà di agire in modo positivo per conservare la qualità del nostro mare.”
Al termine dell’incontro è stata consegnata al rappresentante presente la bandiera del Santuario PELAGOS che è disponibile per essere data in dotazione a tutti i gestori delle spiagge attrezzate affinchè venga issata sul litorale comunale con l’apertura della stagione turistica 2018.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.