Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo, Bruno Sanetti domina e conquista il Trittico D’oro Tommasini

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Bruno Sanetti dei Vigili del fuoco di Viterbo, si aggiudica con merito la terza e ultima prova del Trittico D’oro Tommasini, arrivando tutto solo al traguardo dopo aver dominato la gara sin dal primo giro. A Luca Nesti l’ambito trofeo della classifica a punti.

La manifestazione di 90 chilometri, è stata organizzata dalla società Marathon Bike e Avis Grosseto, con il patrocinio del Comune di Castiglione Della Pescaia, e Provincia di Grosseto, sotto l’egida dell’ Acsi, e si è svolta mercoledì pomeriggio con partenza dalla località Bozzone, dove era posto anche l’arrivo.
I settantatre cicloamatori al via, con un partner davvero di primordine, si sono dati battaglia nel tradizionale giro delle ”Strette” da ripetere tre volte con nel finale l’impegnativa salita della “Scala Santa” di Vetulonia.

Al via dato alle 15.30, era presente il sindaco di Castiglione della Pescaia, Giancarlo Farnetani, visto che le prove del Trittico, sono inserite nel programma delle giornate europee dello Sport, che vedrà il comune di Castiglione della Pescaia allestire oltre 100 manifestazioni nel proprio territorio. Un susseguirsi di giornate articolate all’insegna degli appuntamenti legati alle discipline sportive ma anche alla cultura e all’enogastronomia.

«Devo ringraziare il Comune di Castiglione Della Pescaia, Banca Tema, Simply di Gorarella e quelli che hanno contribuito alla realizzazione di questo Trittico Tommasini – dice Maurizio Ciolfi – presidente del Marathon Bike – un trittico che nonostante si sia svolto di mercoledì e con il tempo incerto di questo periodo, ha visto alla partenza, ben 267 cicloamatori trai più forti del centro Italia».
Alessandro Giudotti, al primo anno con il Marathon Bike, riusciva a dare i cambi regolari allo scatenato Sanetti, sino a una ventina di chilometri dal traguardo, poi il forcing del vincitore che arrivava solo al traguardo. Al secondo posto è arrivato Giovanni Nucera, al terzo posto il castiglionese Adriano Nocciolini che si aggiudicava la fascia di appartenenza. Oltre a Luca Nesti, al quale è andato il tradizionale Buttero d’argento, sono stati premiati anche i nove atleti arrivati primi di categoria dopo le tre prove, questi i nomi: Junior, Ludovico Cristini, Senior 1, Bruno Sanetti, Senior 2, Salvatore Stella, Veterani 1, Adriano Nocciolini, Veterani 2, Andrea Bassi, Gentleman 1, Vincenzo Rigozzo, Gentleman 2, Luca Nesti (vincitore del Trittico) Supergentleman “A” Franco Bensi, Supergentleman “B” Massimo Lari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.