Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sparatoria, rimane in carcere dopo l’arresto. L’avvocato: «Non fuggiva, si è costituito»

Più informazioni su

FOLLONICA – Raffaele Papa rimane in carcere. Per l’uomo che ha ucciso Salvatore De Simone e ferito altre due persone nella sparatoria di Follonica, avvenuta venerdì scorso in via Matteotti, il gip Sergio Compagnucci ha convalidato il fermo e disposto la misura di custodia cautelare in carcere. Davanti al giudice Papa ha ripetuto di essere stato lui l’autore della sparatoria ammettendo le proprie responsabilità così come aveva fatto nel primo interrogatorio.

L’avvocato difensore di Papa, Carlo Valle ha spiegato che il suo assistito non stava fuggendo e che si è costituito chiedendo. Ai carabinieri che si trovavano dalla moglie, da lui contattata, ha chiesto di andarlo a prendere. Secondo il legale le ragioni che hanno portato il 29enne a sparare ci sarebbero vecchie ruggini tra la sua famiglia e quella dei De Simone.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.