Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Risoluzione delle controversie: nuova offerta formativa per diventare esperti

Più informazioni su

GROSSETO – Interessanti opportunità per chi decide di intraprendere una carriera professionale nella giustizia alternativa o desidera formarsi nel settore della negoziazione assistita.  Il Coap – Azienda speciale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, propone infatti due percorsi formativi che consentono di specializzarsi in questi settori.

Il primo è il corso di formazione base e di aggiornamento per mediatori Adr professionisti aperto a tutti i laureati o gli iscritti agli Ordini e Collegi professionali. Il Coap, infatti, in qualità di organismo di mediazione ed ente di formazione accreditato presso il Ministero della Giustizia, svolge attività di gestione delle procedure di risoluzione alternativa delle controversie (ADR), nonché attività di formazione ed aggiornamento di mediatori, e organizzerà nel periodo giugno/ luglio 2018, un corso di formazione base della durata di 50 ore, oltre 4 di valutazione finale, al quale si potrà partecipare anche al fine di acquisire le ore formative necessarie all’aggiornamento biennale frequentando i singoli moduli formativi. Le lezioni, salvo esigenze organizzative, si svolgeranno o a Grosseto o a Livorno e saranno articolate con cadenza bisettimanale, il martedì e il giovedì. Le iscrizioni scadono il 30 aprile.

Il Coap propone inoltre nel periodo 4 maggio/1° giugno 2018 un corso di formazione base in “Negoziazione Assistita con il metodo collaborativo, per la risoluzione delle controversie civili e commerciali”, riservato però ai professionisti. Potranno partecipare al corso base tutti i professionisti interessati, ai quali saranno riconosciuti crediti formativi dagli Ordini degli Avvocati e dei dottori Commercialisti. La scadenza è il 27 aprile 2018.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.lg.camcom.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.