Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifiuti, via i cassonetti: anche nelle frazioni arriva la raccolta differenziata

SORANO – E’ una piccola rivoluzione nel campo della raccolta dei rifiuti: dopo cinquant’anni spariscono i cassonetti per l’indifferenziata in tutte le frazioni e le campagne del comune, mentre erano già scomparsi da qualche anno nel centro urbano del capoluogo e di San Quirico dove si effettua, e continuerà a essere effettuata, la raccolta porta a porta.
In tutto il resto del territorio, cioè le frazioni di Castellottieri, Elmo, Montebuono, Montevitozzo, Montorio, San Giovanni delle Contee, San Valentino e Sovana, dov’è già in corso in via sperimentale, si passerà alla Raccolta Differenziata di Prossimità.

In preparazione a questo cambiamento sostanziale, il Comune di Sorano, con la collaborazione e il supporto tecnico del gestore Sei Toscana, ha promosso una serie di incontri pubblici per spiegare le modalità del nuovo tipo di raccolta che prevede l’impiego di postazioni nelle quali sono ubicati bidoncini per le varie tipologie di conferimento.

Il Comune ha anche provveduto a far avere ai nuclei familiari interessati una lettera del sindaco che annuncia la novità e comunica le date delle riunioni e a far diffondere una brochure illustrativa predisposta dai Sei “Il cambiamento non è di poco conto – sottolinea il sindaco Carla Benocci – e richiede la collaborazione dei cittadini nella consapevolezza che solo potenziando la differenziata si può ottenere un contenimento dei costi per il ciclo dei rifiuti e, quindi, una riduzione delle bollette della Tari”.

“Il passaggio dai cassonetti alle postazioni di bidoncini si concretizzerà progressivamente dalla fine di aprile in poi e punta anche a un miglioramento ambientale – dice il vicesindaco Pierandrea Vanni – ci vorrà un po di tempo per adeguarsi a una realtà così diversa rispetto al passato. Chiediamo ai cittadini non solo di collaborare, ma di segnalare al Comune eventuali situazioni di criticità e particolari esigenze. Un cambiamento così rilevante di abitudini e di usi ha bisogno di essere supportato da parte nostra e dello stesso gestore e della buona volontà degli utenti”.

Ecco l’elenco degli incontri pubblici:
– Martedì 17 aprile: ore 18 a Montevitozzo (Circolo Dopolavoro) – ore 21 Castellottieri (ex scuola elementare)
– Mercoledì 18 aprile: ore 18 San Giovanni delle Contee (Sala Comunale) – ore 21 San ValentinoPratolungoMontorio (Circolo di Pratolungo)
– Giovedì 19 aprile: ore 18 Elmo e Montebuono (ex scuole Montebuono) – ore 21 Sovana (Circolo parrocchiale)
com/sig-email?utm_medium=email&utm_source=link&utm_campaign=sig-email&utm_content=emailclient

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.