Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Atlante Grosseto chiude in campionato col derby toscano contro il Prato

GROSSETO – Ultimo atto del campionato di calcio a 5, serie A2, per l’Atlante Grosseto, che se la vedrà contro il Prato nell’ennesimo derby toscano con una formazione largamente rimaneggiata.

La partita di sabato scorso contro la capolista Civitella Sicurezza disputata al Palabombonera, oltre all’amarezza della sconfitta, è costata ai biancorossi anche tre squalificati ovvero Alex, De Oliveira e Gianneschi.

In poche parole si può dire che i grossetani concludono il campionato con tre squalificati, come del resto hanno iniziato la stagione a Cagliari contro il Leonardo quando all’esordio mancarono, sempre per squalifica del precedente torneo, gli spagnoli Alex e Keko.

Annata strana per l’Atlante, che ha iniziato il torneo con una rosa molto competitiva nei suoi effettivi ma numericamente molto ridotta che ha disputato un grosso campionato, in modo particolare in trasferta contro tutte le squadre più forti ottenendo anche dei risultati parzialmente positivi, ma che poi sistematicamente è stata quasi sempre raggiunta nella seconda parte delle partite, complici stanchezza e panchina sempre corta.

Domani sabato si giocherà alle 16 al PalaRogai di Prato; questi i convocati di mister Tommaso Chiappini e del suo secondo Nicola Stagnaro: Del Ferraro, Izzo, Rui Ikoma, Barelli, Keko, Caverzan, Falaschi, Bender (prima convocazione dopo l’infortunio del mese di novembre) e i giovani Lamioni, Capitini e Cipollini.

Queste le designazioni arbitrali: 1° arbitro Giulia Fedrigo, sezione Aia di Pordenone, 2° arbitro Andrea Colombo, sezione Aia di Modena, cronometrista Riccardo Turini, sezione Aia di Pontedera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.