Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Parco della Maremma in “trasferta” in Basilicata al parco della Murgia materana

ALBERESE – Una delegazione del Parco Regionale della Maremma, composta dalla presidente Lucia Venturi, il direttore Enrico Giunta e il comandante Luca Tonini, da oggi sino a domenica sarà a Matera per uno scambio di buone pratiche in vista di un futuro gemellaggio con il Parco Regionale della Murgia Materana.

Dopo un incontro che si è svolto poche settimane fa al Parco della Maremma, cui hanno preso parte il Presidente del Parco della Murgia Materana, Michele Lamacchia ed il Responsabile delle attività Culturali, Luigi Esposito, è stato chiesto uno scambio che si svolgerà in questi giorni a Matera su: gestione della fauna selvatica, organizzazione della fruizione e della sentieristica, sviluppo delle economie locali.

Temi su cui il Parco della Murgia Materana ha richiesto un confronto ed un supporto al Parco della Maremma e che vedranno protagonisti gli attori locali del Parco regionale della Basilicata.

Sabato 14 aprile, alle 9.30, nel centro visite di Parco dei Monaci, a Matera, si terrà poi un incontro pubblico sul tema “Buone pratiche nei parchi”, organizzato dal Parco della Murgia Materana con il Parco Regionale della Maremma, dove interverrà anche l’assessore regionale all’Ambiente della Basilicata, Francesco Pietrantuono.
Sarà un primo appuntamento per stilare un documento comune sulle Buone pratiche per arrivare poi ad un gemellaggio vero e proprio tra i due parchi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.