Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lavori in città: ecco i cantieri aperti in zona Capannino

In via Flavio Gioia, dopo avere abbattuto 19 piante di pino domestico perchè pericolose data la vicinanza alla linea ferroviaria, oltre alla pintumazione di altre piante, proseguono i lavori per una riqualificazione generale dell'area.

Più informazioni su

FOLLONICA – “Nel mese di settembre del 2017, a causa di una prescrizione di Ferrovie (RFI) ,- abbiamo proceduto all’abbattimento di 19 piante di pino domestico,  in quanto potenzialmente pericolose per la stretta vicinanza alla linea ferroviaria; nell’occasione insieme ai residenti della zona condividemmo un percorso che avrebbe portato ad una riqualificazione di tutta l’area adiacente la ferrovia di Via Flavio Gioia.” . Così spiega il vicesindaco Andrea Pecorini, assessore ai lavori pubblici.

“Si è provveduto così a ridisegnare l’alberata stradale –continua Pecorini- attraverso la messa a dimora di specie che avessero la doppia funzione di decoro e conformità normativa; in particolare abbiamo piantato 42 piante di arancio amaro cercando di dare un forte segnale sul verde provvedendo a piantare più del doppio delle piante abbattute come del resto abbiamo fatto con l’ultimo intervento su Via Golino sostituendo 4 piante con 20 piante.”

“Oltre ad investire sul verde – conclude Pecorini – abbiamo ripristinato il manto stradale danneggiato dalle radici dei pini preesistenti; verranno inoltre sostituite la pavimentazione e gli arredi dello spazio verde con elementi in plastica riciclata e verrà sostituita completamente la ringhiera che delimita la linea ferroviaria, dando più sicurezza e decoro all’intero quartiere”.

I lavori presumibilmente saranno eseguito nel mese di maggioe il costo dell’intero intervento ammonta a circa € 60.000.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.