Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dal Giappone in Maremma: il sindaco di Miyazu alla scoperta dell’olio

Più informazioni su

SEGGIANO – A due anni dalla prima visita della delegazione giapponese del Comune di Miyazu (provincia di Kyoto), il sindaco Shoji Inoue torna in visita per confermare il rapporto di amicizia e di stima fra i due comuni nell’interesse comune dell’olio di oliva. Il rapporto tra i due comuni è iniziato dopo l’avvio in Giappone, da parte dell’Accademia dell’Olio, di alcuni progetti sulla valorizzazione dell’olio e dell’olivo, fortemente voluti dal presidente Vincenzo Andreacchio.

Il giorno della visita è sabato 14 aprile, che inizierà con i saluti delle autorità locali di competenza, sindaco Giampiero Secco, Fondazione le Radici di Seggiano, il presidente dell’associazione Valorizzazione Castagna del Monte Amiata I.G.P., Lorenzo Fazzi, il presidente Consorzio di Tutela Olio Seggiano D.O.P.Luciano Gigliotti, il presidente del Consorzio Forestale del Monte Amiata, Fiorenzo Caselli.

A seguire, con la visita al Museo dell’olio e agli oliveti di Olivastra Seggianese , sotto la guida del dottor Fabio Menchetti, si terrà la firma del Patto di amicizia presso il Municipio di Seggiano, per poi proseguire a pranzo con prodotti locali e abbinamento olio e vino presso il ristorante Caffe Gold, con successiva vista a oliveti e castagneti dell’Amiata.
Il Patto di Amicizia sottoscritto fra i due comuni, la Fondazione e l’Accademia dell’Olio, ha come scopo i seguenti argomenti :
• incoraggiare e sostenere gli scambi tra le scuole al fine di favorire incontri tra coetanei.
• scambi tra istituzioni culturali per portare a conoscenza delle proprie comunità la storia e la cultura del territorio con il quale si instaura un patto di amicizia
• scambi tra associazioni culturali che operino nel campo dell’arte, della cultura, della tradizione e dello spettacolo per favorire il processo di conoscenza dei rispettivi contesti culturali
• confronti tra espressioni dell’economia miranti in particolare alla conoscenza dei prodotti locali e delle loro specifiche caratteristiche

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.