Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contro gli incendi in pineta arriva la termocamera: vede le fiamme a distanza di sei chilometri

MARINA DI GROSSETO  – A Marina di Grosseto arriva la termocamera E’ in grado di individuare princìpi di incendi a distanza di sei chilometri Una termocamera terrà d’occhio le pinete della costa nel corso dell’estate. “Come abbiamo avuto l’opportunità di anticipare – dice il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna – stiamo affrontando con grande serietà e determinazione il problema degli incendi: l’estate è alle porte e da mesi stiamo studiando tutto ciò che è possibile fare in termini di personale e mezzi a disposizione, così da non farci cogliere impreparati. Proprio in queste ore ci è giunta una positiva novità sulla possibilità di installare una tecnologia di cui vorremmo dotarci: una termocamera in grado di individuare princìpi di incendi fino a sei chilometri di distanza. Progetto che stiamo approfondendo da tempo e che nelle prossime settimane, salvo imprevisti, diventerà realtà”.

La tecnologia sarà posizionata a Marina di Grosseto in un punto strategico in grado di coprire tutta la fascia costiera per un raggio di sei chilometri, Principina compresa.

“L’area da monitorare è molto vasta e tenere sotto controllo i principi di incendio è molto difficile – dice l’assessore alla Protezione civile Fausto Turbanti -: per prevenire efficacemente gli incendi boschivi sono quindi necessarie nuove tecnologie che siano precise e affidabili, capaci di controllare automaticamente vaste superfici forestali seguendo un percorso intelligente. Per questo il Comune di Grosseto intende dotarsi di sistemi elettronici di avvistamento e controllo dell’ambiente che, attraverso scansione visiva e termica, sia diurna che notturna, siano in grado di identificare tempestivamente un principio di fiamma e attivare automaticamente un segnale di allarme che, tramite un algoritmo, individua in modo accurato anche la posizione dell’emergenza. Un occhio in più sul nostro territorio non guasta”.

Alcuni dati tecnici: Le termocamere sono equipaggiate con analitica video a bordo e con un ampio ventaglio di funzioni “smart” da impostare in base alle esigenze. La doppia ottica (termocamera e telecamera ottica) offre soluzione sia con immagini standard sia con immagini termiche, consentendo agli addetti alla sicurezza di individuare con facilità ogni elemento che richieda la loro attenzione. Il sistema è in grado di individuare un fuoco a circa 6 chilometri di distanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.