Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Automobilismo: Leopoldo Maestrini correrà nel Campionato Italiano Rally

Più informazioni su

SCARLINO – Leopoldo Maestrini sarà nuovamente parte integrante del Campionato Italiano Rally prendendo il “via” al Rallye Sanremo, secondo appuntamento in calendario in scena questo fine settimana sulle prove speciali del Ponente ligure. Lo farà ancora al volante della Skoda Fabia R5 del team P.A. Racing, struttura che assisterà tecnicamente il pilota di Scarlino durante l’intera programmazione sportiva e potendo contare sull’esperienza di Daniele Michi nel ruolo di copilota.

Per Leopoldo Maestrini l’occasione di ben figurare in un contesto mai affrontato prima d’ora, su strade che sono state rese celebri dal passaggio di piloti di spessore e che, da venerdì 13 aprile, saranno al centro delle evoluzioni della massima espressione rallistica nazionale.
Un confronto che vedrà il portacolori della scuderia P.S.G. Rally impegnato nel cercare di dare continuità al risultato conseguito al Rally Il Ciocco, archiviato con una undicesima posizione assoluta di grande contenuto agonistico.

“Una gara che, negli anni, ho solo potuto ammirare tramite i filmati televisivi e che adesso posso affrontare con grande positività – il commento di Leopoldo Maestrini a pochi giorni dalla partenza – l’imperativo è sempre il solito, dare il massimo cercando di apprendere ulteriormente da questa cornice entusiasmante che è il Campionato Italiano Rally”.

Il Rallye Sanremo accenderà i propri riflettori nel primo pomeriggio di venerdì, con la partenza da Piazza Colombo alle ore 15,36. Nella prima sessione di prove speciali, i protagonisti affronteranno cinque tratti cronometrati anticipati dal passaggio della prova spettacolo “Porto Sole”. Particolare peso per gli equilibri della classifica sarà garantito dai 29,120 km della “Mini Ronde”, in programma alle ore 23,08.

Un vero e proprio “tour de force” che avrà il suo primo epilogo alle ore 0,22 con la disputa della prova speciale “San Romolo”.
La giornata conclusiva, sabato 14, vedrà gli equipaggi confrontarsi sulle ultime quattro “speciali” in programma, con l’arrivo previsto ancora in Piazza Colombo alle ore 19 dopo essersi lasciati alle spalle oltre 150 km cronometrati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.